Spagna, Il Tas respinge il ricorso del Barcellona: stop al mercato fino al 2016

Pubblicato il autore: Giovanna Olita Segui

barcellona

Il Tas (Tribunale arbitrale dello Sport) respinge il ricorso presentato dal Barcellona contro il divieto di poter operare sul mercato nel 2015. I blaugrana lo scorso 19 agosto erano stati sanzionati dalla Commissione d’Appello della Fifa per aver violato diverse disposizioni relative al trasferimento di giocatori minorenni stranieri.
In sostanza la società spagnola non potrà effettuare acquisti nelle prossime due sessioni di mercato (quella invernale che si aprirà tra pochi giorni e quella dell’estate 2015). La squadra di Luis Enrique potrà tornare nuovamente operativa sul mercato dal 1° gennaio 2016. Durante il 2015 il club potrà invece rinnovare i contratti dei propri calciatori in scadenza, vendere o riprendere giocatori dati in prestito ad altre squadre.
Il comunicato, pubblicato sul sito ufficiale del Tas, specifica anche che il Barcellona dovrà pagare una multa di 450.000 franchi svizzeri (circa 375.000 euro) e sarà anche sanzionato con un richiamo ufficiale.
I catalani non accettano la decisione presa dal tribunale e sul sito ufficiale manifestano tutto il loro “totale disaccordo sulla decisione del Tas”. La società “considera la sanzione completamente sproporzionata” e, si legge nel comunicato, non si escludono nuove azioni legali. 

  •   
  •  
  •  
  •