Calciomercato, domani si inizia: tutte le mosse del Milan

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

Il Milan dopo l’arrivo di Cerci cerca un’alternativa a Menez e Pazzini in attacco. Se parte Armero invece, i rossoneri devono trovare un terzino sinistro che lo sostituisca. Per quanto riguarda il centrocampo piace molto Brozovic

.Domani Lunedì 5 Gennaio 2015 comincia ufficialmente il calciomercato invernale e il Milan ha già in serbo diverse mosse per rafforzare la rosa e raggiungere l’obiettivo Champions a fine stagione. I rossoneri, che hanno già realizzato il primo colpo con Alessio Cerci, non sembrano ancora soddisfatti e vogliono assolutamente esercitare un ruolo da protagonisti in questa sessione di mercato. Vediamo reparto per reparto quali sono le mosse del club.

CALCIOMERCATO MILAN: ECCO TUTTE LE MOSSE DEI ROSSONERI

DIFESA –  Qui Inzaghi ha l’imbarazzo della scelta. Di giocatori non ne mancano, anzi ce ne sono fin troppi. Proprio per questo non tutti possono trovare spazio. L’allenatore rossonero ha bisogno di sfoltire la sua rosa e presto dovrà sbarazzarsi di chi non rientra nelle sue preferenze. Il calciomercato invernale potrebbe essere l’occasione per farlo. Tra i giocatori poco utilizzati da super Pippo, che potrebbero partire già a gennaio, vi sono sicuramente Zaccardo per quanto riguarda la difesa centrale e Armero per quanto riguarda l’esterno. Entrambi sono scontenti per il loro scarso impiego e difficilmente riusciranno a far cambiare idea al mister, che adesso può contare di nuovo su Abate e De Sciglio, rientrati dagli infortuni, ma anche su Bonera e Mexes, ultimamente in grande forma. Attualmente i movimenti del Milan sono orientati attorno al ruolo di terzino sinistro: Armero sembra destinato a partire e per il suo sostituto circolano già tanti nomi: Pasqual della Fiorentina, De Ceglie della Juventus, Nastasic del Manchester City, Antonelli del Genoa, Vangioni del River Plate, Coentrao del Real Madrid e Casco del Newell’s Old Boys. Tra questi il favorito sembrerebbe il rossoblu Antonelli. L’ipotesi sarebbe uno scambio e al Genoa andrebbe proprio Armero. Non è da escludere però la possibilità che il reparto rimanga invariato vista la capacità di Inzaghi di rispolverare anche i giocatori meno utilizzati come ha fatto con lo stesso Armero, che non giocava da settembre e che nelle ultime partite si è visto di nuovo in campo.

CENTROCAMPO – Anche qui c’è abbondanza ma il Milan continua a mostrare un forte interesse per Marcelo Brozovic, centrocampista centrale della Dinamo Zagabria. Unico ostacolo alla trattativa attualmente sembra essere il cartellino del calciatore che il club croato valuta almeno 10 milioni, cifra troppo alta per il budget del Milan. Piace anche il centrocampista dell’Atletico MadridMario Suarez, ma anche lui costa troppo. Per questo si è pensato di puntare anche su altri nomi, ovvero Asier Illarramendi del Real MadridJohn Obi Mikel del Chelsea e il giovane Matheus Pet del Vasco de Gama. I rossoneri sono alle prese con il rinnovo di De Jong, che quasi sicuramente non arriverà, visto che la trattativa con la società è abbastanza complicata. L’olandese vorrebbe un triennale, mentre Galliani gli ha proposto un rinnovo di due anni. Da decidere anche il futuro di Van Ginkel, che non sta avendo un’esperienza affatto positiva con il Milan, anche a causa dei suoi numerosi infortuni. Il calciatore però difficilmente si muoverà a gennaio: sicuramente aspetterà la fine della stagione per tornare al Chelsea, da cui è arrivato in prestito. Stessa cosa vale per Essien: anche lui sembra avere intenzione di rispettare la scadenza del contratto.

ATTACCO – In questo reparto la partenza di Torres e l’assenza di Honda, impegnato nella Coppa D’Asia, hanno lasciato un vuoto che è stato colmato dall’arrivo di Cerci. Manca però un centravanti che giochi in alternativa a Menez e Pazzini, quest’ultimo a rischio partenza. Per questo ruolo il Milan ha già individuato alcuni nomi. Primo fra tutti quello di Stefano Okaka, che non vuole prolungare il contratto con la Sampdoria in vista della prossima stagione. L’attaccante blucerchiato potrebbe arrivare attraverso uno scambio con Pazzini. C’è interesse anche per Luis Muriel dell’Udinese, che la Sampdoria vorrebbe acquistare in caso di cessione di Okaka; la chiave della trattativa in questo caso potrebbe essere l’attaccante rossonero Mbaye Niang, che è in uscita e che piace molto ai friuliani. I rossoneri inoltre guardano con attenzione a Roberto Soldado del Tottenham, Luiz Adriano dello Shakhtar Donetsk e Jackson Martinez del Porto. Piacciono anche Ciro Immobile del Borussia Dortmund e Matteo Destro della Roma. Solo che il primo non lascerà il suo club attuale prima di giugno. Il secondo invece ha un valore di mercato molto alto e la trattativa potrebbe slittare alla sessione estiva di calciomercato quando il Milan cederà un big per fare cassa e sanare il bilancio. Nel mirino dei rossoneri sarebbero finiti pure Taarabt e Diamanti, rispettivamente del Queens Park Rangers e del Guangzhou, entrambi molto duttili e desiderosi di tornare a giocare in Italia.
Il Milan insomma sta cercando disperatamente una punta. Nelle ultime ore i rossoneri avrebbero pensato addirittura ad uno scambio Pazzini-Klose con la Lazio e ad uno scambio Rami-Hernandez con il Manchester United.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: