Calciomercato Juventus in tempo reale: Zaza si allontana, Osvaldo l’alternativa

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

osvaldo

Ultima settimana di calciomercato e la Juventus é entrata nell’ordine di idee di accelerare per un attaccante di qualità da aggiungere alla rosa di Allegri. Il primo nome sulla lista rimane quello di Simone Zaza del Sassuolo, su cui i bianconeri vantano un diritto di acquisto da 15 milioni da esercitare entro il 2015, ma la sconfitta degli emiliani contro il Cagliari ha complicato le cose: ora il margine sulla zona salvezza è sceso da -9 a -7 e con un calendario da brivido alle porte (Inter, Sampdoria, Fiorentina e Napoli) i neroverdi non sembrano più convinti di cedere a gennaio l’attaccante lucano, al punto che anche lo stesso Marotta ha frenato sull’operazione (“Zaza è un giocatore che ci piace molto, ma bisogna rispettare la volontà del Sassuolo” – ha detto l’ad della Juve prima del match col Chievo). Le parti comunque si riaggiorneranno oggi: per ammorbidire le resistenze del club di Squinzi, i bianconeri proveranno a inserire nella trattativa il prestito di Kingsley Coman. L’alternativa rimane Pablo Daniel Osvaldo, in rotta con l’Inter: la dirigenza bianconera monitora la situazione dell’attaccante, in prestito dal Southampton, che vive ormai da separato in casa. Quel che é certo che Osvaldo non tornerà agli inglesi, ma la frattura con l’ambiente nerazzurro é ormai insanabile (al punto che si parla di una causa legale con possibilità di rescissione unilaterale del contratto per giusta causa); si tratta solo di capire la sua destinazione successiva. Per questo la Juve ci spera nel riabbracciare un giocatore già avuto l’anno scorso con Conte in panchina ed entrato nel cuore dei tifosi col gol al 94′ alla Roma nello scontro diretto dell’Olimpico.

Marotta nella sua intervista pre Juve- Chievo ha anche parlato della situazione legata a Sebastian Giovinco: il giocatore, già d’accordo con il Toronto FC per luglio, potrebbe partire entro il 2 febbraio qualora rescindesse il contratto che lo lega al club di corso Galileo Ferraris fino alla fine della stagione (“Stiamo ragionando con lui, vediamo se c’è la possibilità che vada via subito” – ha affermato davanti ai microfoni). Il suo agente, Andrea D’Amico, volerà oggi in Canada per rinegoziare l’accordo faraonico formalizzato e annunciato una settimana fa (un quinquennale da 44 milioni complessivi), cercando di capire la fattibilità di un matrimonio anticipato. In caso di via libera, la Formica Atomica potrà accelerare il suo inserimento nella nuova realtà: la MLS parte il 6 marzo.

  •   
  •  
  •  
  •