Calciomercato. Ag. Bergessio: “La Lazio sarebbe un sogno…”

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

calciomercato lazio bergessio

Calciomercato Bergessio sogna la Lazio
Nomi continui vengono accostati alla Lazio in questo calciomercato invernale. L’infortunio di Djordjevic, l’età che gioca contro Klose, le speranze Perea e Keita non convincono del tutto la dirigenza biancoceleste. E allora si vagliano nomi, più o meno noti, che potrebbero arrivare a Formello entro il due febbraio. Il calciomercato della Lazio passa soprattutto per il nome di Bergessio attaccante in forza alla Sampdoria, chiuso dall’arrivo di Eto’o e dall’esplosione di Okaka. Ma il nome dell’argentino continua ad essere in cima alla lista di Tare. E l’agente del calciatore, Julio Tymczyszyn, prende la parola a Sampdorianews.net e conferma: “La Lazio rappresenterebbe un sogno per qualsiasi giocatore come anche la Roma, il Milan, in questo mese è stato messo sul mercato, sono arrivati tanti giocatori, ma – aggiunge il procuratore come da prassi in questa fase di calciomercato – credo che resterà alla Sampdoria, nelle ultime tre gare ha anche giocato dal primo minutoGonzalo vuole restare e continuare a giocare. Io non vedrò lunedì la Lazio, credo che il suo futuro resti blucerchiato”. Parole che sembrano classiche scaramucce di calciomercato perché la Lazio continua seriamente a monitorare l’ex Catania. Ma mancano solo 48 ore alla chiusura del calciomercato, spetterà alla Lazio fare il passo decisivo. Se davvero vuole rafforzare l’attacco, deve chiudere il prima possibile. Il tempo rema contro Tare e Lotito. Ma l’apertura chiara e netta del procuratore di Bergessio, nonostante le classiche frasi di circostanza che smentiscono l’eventuale passaggio del suo assistito in maglia biancoceleste, sono mosse finalizzate ad una chiusura dell’affare. La palla passa alle dirigenze: si prevedono fuochi d’artificio tra due vulcanici presidenti come Ferrero e Lotito.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma
Tags: