Calciomercato Milan: sempre in pole Osvaldo ma attenzione a Everton Ribeiro

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

osvaldo

In questo momento di estrema difficoltà il Milan pensa poco al calciomercato e molto al toto-allenatore. Eppure, chiunque arriverà per sostituire Pippo Inzaghi (in caso di esonero) dovrà fare i conti con una rosa sicuramente incompleta e che a giugno perderà molti pezzi in difesa. Ma come sempre Adriano Galliani darà una sferzata al calciomercato Milan negli ultimi giorni della sessione invernale puntando ancora, a quanto pare, sul reparto avanzato. Tramontata definitivamente la pista che avrebbe portato a Borriello della Roma le attenzioni sono tornate sul Daniel Osvaldo, sempre più lontano dall’Inter. Appena verrà concessa all’oriundo la rescissione gratuita il Milan potrà contattare il Southampton e tesserare per i prossimi 6 mesi l’attaccante. Ma c’è di più, dal Brasile arrivano voci secondo cui  il Milan sarebbe sulle tracce di Everton Ribeiro e avrebbe già presentato al Cruzeiro un’offerta da 10 milioni per il suo esterno offensivo. La difficoltà è rappresentata dalla concorrenza di Inter, Juventus e Napoli.

Leggi anche:  Mercato Fiorentina, Barone rimanda tutto a dopo Moena

Tirando le somme, il calciomercato Milan si muove dal centrocampo in su, ma è nella retroguardia che si dovrebbero mettere le mani. Al di là di ogni considerazione sulla qualità degli uomini di difesa rossoneri occorre considerare che a giugno partiranno sicuramente Mexes (scadenza di contratto), Zapata, Zaccardo e Albertazzi. Gli altri, anche per ragioni economiche, sono in stand by: Rami potrebbe partire per una offerta importante, Alex guadagna sui 5 milioni lordi a stagione e Bonera compirà 34 anni a breve. Una situazione certamente complicata ma che, e questo uno come l’ad del Diavolo Adriano Galliani lo sa, con l’acquisto di un nuovo attaccante o l’arrivo di un paio di parametri zero non si risolverà.

  •   
  •  
  •  
  •