Calciomercato Napoli: Si riapre la pista Vlaar, ma piacciono anche Donati e Camacho

Pubblicato il autore: Francesco Pugliese Segui

Vlaar1

 

NAPOLI – Il Napoli riparte da Gabbiadini e Strinic. Aspettando l’arrivo all’ombra del Vesuvio del Manolo nazionale, ieri si è visto per la prima volta all’opera il terzino croato, che in occasione dell’allenamento a porte aperte del San Paolo, ha mostrato ottime doti in fase offensiva e qualche limite in fase di copertura che si spera sia figlio del periodo di fermo legato ad un leggero infortunio. In molti danno per chiuso in entrata il mercato degli azzurri, ma dovessero esserci cessioni illustri o occasioni, qualcosa potrebbe cambiare. Obblighi di bilancio, ma non è detta l’ultima parola, vista la ritrovata verve del patron azzurro per questo calciomercato invernale. De Laurentiis ha riaperto i discorsi per quanto riguarda la difesa. Pare, infatti, che sia stato proposto un triennale da 2 milioni netti a stagione al centrale olandese Ron Vlaar che è in scadenza di contratto con gli inglesi dell’Aston Villa. Il pantagruelico centrale olandese non è l’unico nome segnato sul taccuino del D.S. Bigon. Sempre più calda la pista che porta al giovane talento made in Italy, Giulio Donati. Il terzino formato nelle giovanili dell’Inter e espatriato prematuramente in Germania, sponda Bayer Leverkusen, potrebbe essere inserito in uno scambio da limare con lo svizzero Gokhan Inler. La partenza del centrocampista potrebbe far propendere la dirigenza azzurra per intavolare nuove trattative in entrata e riaprire piste che sembravano ormai chiuse come quelle per il centrale di centrocampo colchonero Mario Suarez o del connazionale Ignacio Camacho, attualmente in forza al Malaga.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: