Mercato Juve, pazza idea Falcao. Pronto un ingaggio faraonico per lui?

Pubblicato il autore: Carmelo Dimitri Segui

Radamel-FalcaoEppur si muove. Il calciomercato in casa Juve non ha bisogno di scosse o di rivoluzioni, come sta avvenendo da altre parti, ma al massimo di piccoli ritocchi per migliorare una rosa già ampiamente competitiva. Nell’immediato si stanno valutando un paio di ipotesi, due su tutte: Rolando e Sneijder. Restano quei due i nomi più caldi a Vinovo e restano il portoghese e l’olandese, al momento, gli unici su cui Marotta potrebbe riaprire una trattativa per il loro acquisto, ma una cosa è certa: solo alle condizioni che la Juventus ha già dettato in passato e dalle quali non si ha intenzione di muoversi. Se non succederà nulla, si resterà così.

La notizia di oggi, intanto, è il rinnovo contrattuale di Stephan Lichsteiner che lega lo svizzero ancora alla Vecchia Signora. Sta tornando di moda anche il nome di Stephan Jovetic, il trequartista del City che resta sempre e comunque un pallino dalle parti di Torino. C’è un altro vecchio sogno juventino, però, che potrebbe ben presto stuzzicare le voglie dei tifosi bianconeri. Si tratta di Radamel Falcao, il vero top player che scatenerebbe gli entusiasmi di una piazza intera (con il sacrificio di Pogba?). L’attaccante colombiano era già stato accostato alla Juventus nell’estate appena trascorsa, si parlava di prestito, ma poi le parti rimasero distanti e non se ne fece più nulla.

Ora, i rapporti non facilissimo che “El Tigre” sta avendo con il suo attuale tecnico, Louis Van Gaal (nell’ultima gara è stato mandato in tribuna), potrebbero riaprire scenari di mercato interessanti e clamorosi. A questo punto pare ormai certo che lo United non eserciterà il diritto di riscatto sull’attaccante che tornerebbe a Montecarlo, ma solo di passaggio e non per restare al Monaco. A quel punto la Juve, soprattutto se (come purtroppo appare assai probabile) dovessero arrivare tantissimi liquidi dalla cessione di Pogba, potrebbe provarci con il colombiano. L’offerta? 40 milioni per il suo cartellino e 8 milioni all’anno al calciatore che, se da una parte in questo modo diventerebbe il più pagato della Serie A, dall’altra si dovrebbe ridurre l’ingaggio di 4 milioni.

  •   
  •  
  •  
  •