Mercato Milan, niente attaccanti. Si pensa a Dzemaili

Pubblicato il autore: Carmelo Dimitri Segui

Calciomercato MilanGiornata interlocutoria quella di oggi per il mercato rossonero. La notizia più importante è stata quella della cessione in prestito secco, fino alla fine della stagione, del 20enne francese M’Baye Niang al Genoa. Una società da sempre amica con quella di via Aldo Rossi che trarrà beneficio dell’ennesimo esubero in casa milanista. E, così, dopo l’addio, sempre con la stessa formula, di Riccardo Saponara all’Empoli, anche il transalpino avrà modo di mettersi in luce, dopo una prima parte di stagione passata per lo più in panchina.

La società rossonera, intanto, ha fatto sapere che, nonostante la cessione in prestito di Niang non cercherà nessun altro attaccante. Non sappiamo se è solo una mossa strategica e se si proverà fino alla fine la carta Mattia Destro, ma, in questo momento, la dirigenza rossonera è alla ricerca di un terzino sinistro ed ha individuato in Siqueira dell’Atletico Madrid e Pasqual della Fiorentina le sue prime scelte. Un altro ruolo in cui ci sarebbe bisogno di rinforzi, però, è sicuramente la zona nevralgica del campo.

Leggi anche:  Europa League, probabili formazioni della quinta giornata

Nel pomeriggio si è rifatto il nome di un vecchio pallino della dirigenza rossonera: quello dello svizzero Blerim Dzemaili. Il centrocampista ex Napoli, dopo un buon inizio a livello personale al Galatasaray, ha avuto alcune divergenze col club che sembrano allontanarlo sempre più dalla squadra di Istanbul. Da qui l’idea, per il momento poco di più, per il Milan che potrebbe strapparlo a prezzo di saldo. Una pista da tenere d’occhio anche se al momento non sembra così calda.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: