Mercato Milan, l’infortunio a El Shaarawy avvicina Osvaldo. Si pensa ad Antonelli

Pubblicato il autore: Carmelo Dimitri Segui

20111009_italia-osvaldo

La notizia è di pochi minuti fa: Stephan El Shaarawy ha subito la frattura al quinto metatarso del piede destro e sarà costretto a portare un tutore per sei settimane. Tradotto in parole povere significa che il Faraone dovrà restare fuori dal campo di gioco per almeno due mesi. Una brutta tegola per un ragazzo sfortunatissimo che, negli ultimi due anni, ha dovuto fare i conti con una marea di infortuni e problemi fisici. Infortunio che, però, potrebbe accelerare un’altra operazione in entrata nel reparto avanzato.

Il Milan attende con ansia lo sviluppo della situazione Osvaldo. Il procuratore dell’attaccante italo-argentino, Jano La Ferla, oggi è arrivato a Milano per discutere la situazione del suo assistito che comunque appare assai complicata. La punta è di proprietà del Southampton, ma è in prestito all’Inter fino a giugno. Tra Pablo Daniel Osvaldo ed il club nerazzurro si cercherà una mediazione per non finire alle vie legali, minacciate da entrambe le parti. Lui vuole o il Milan o la Juventus, ma i bianconeri sembrano ormai aver virato definitivamente su Simone Zaza.

Leggi anche:  Milan Celtic probabili formazioni: Rebic in attacco, Hauge riproposto a sinistra

I rossoneri restano oggi quindi l’unica pista ancora in piedi in Italia per Osvaldo. In realtà ci sarebbe anche il Qpr che ha espresso il suo interesse per lui ma, come detto, l’attaccante preferirebbe restare in Italia. Per la corsia sinistra di difesa, intanto, è rispuntato il nome di Luca Antonelli. Il genoano diventerebbe una possibilità concreta per il club di Via Aldo Rossi qualora il Grifone dovesse chiudere per Benito del Benfica.

  •   
  •  
  •  
  •