Fiorentina, Pasqual tra Milan e rinnovo in Viola

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

pasqual

Si scaldano le trattative per il rinnovo di Manuel Pasqual in maglia Viola. Il capitano ha iniziato a vestire la maglia della Fiorentina dieci anni fa, quando arrivò all’Artemio Franchi dall’Arezzo. Dal 2005 Pasqual ha scalato le gerarchie della Fiorentina e del calcio italiano, arrivando spesso e volentieri a vestire la maglia della nazionale. Adesso, a 32 anni, è tempo di decidere se il suo futuro sarà per sempre legato alla maglia Viola, o se vorrà tentare il passaggio ad una “big”, se vogliamo sempre considerare il Milan tale.

FIORENTINA, PASQUAL TRA MILAN E RINNOVO IN VIOLA: LA CLAUSOLA
Come noto Pasqual ha il contratto in scadenza a giugno. Nel suo contratto con la Fiorentina c’è una clausola che permette il rinnovo automatico in caso di 20 presenze da almeno 45 minuti in questa stagione, altrimenti la società è libera di trattare con  il giocatore alla proprie condizioni, così come Pasqual è libero, da ora, di trattare il proprio futuro lontano da Firenze.
Pasqual al momento conta 9 presenze utili per il rinnovo di contratto, cinque in Serie A e quattro in Europa League. E’ chiaro che più la Fiorentina va avanti in Europa League, dove ha pescato il Tottenham ai 32esimi di finale, e maggiori sono le possibilità di Pasqual di rinnovare automaticamente con la Fiorentina.

FIORENTINA, PASQUAL TRA MILAN E RINNOVO IN VIOLA: TRA CAMPO E TIFOSI
In campionato Montella gli ha preferito spesso (non senza i mugugni della tifoseria) Marcos Alonso, terzino spagnolo, più giovane di Pasqual, ma meno dotato con i piedi ed anche meno solido dal punto di vista difensivo. Pasqual è tornato a pieno regime sulla fascia sinistra nelle ultime due partite, visto che oltre alle scelte di Montella, anche un infortunio a fine 2014 lo aveva messo fuori causa.
La piazza spinge per il rinnovo. Firenze apprezza molto chi si cala nei panni del giocatore Viola con umiltà. Anche i meno dotati tecnicamente, che però hanno corso e dato tutto per la maglia, a Firenze sono sempre ricordati con affetto. Umiltà è stata la parola d’ordine di Pasqual nei dieci anni Viola ed i tifosi vorrebbero vederlo vestire la maglia della Fiorentina, anche la prossima stagione. La società, tuttavia, non sembra intenzionata ad accelerare le trattative per il rinnovo, forte della clausola “rinnovo-automatico”, che se non venisse raggiunta permetterebbe alla Fiorentina di trattare il rinnovo di Pasqual al ribasso. La Viola, comunque, per detta dello stesso Pasqual al termine di Chievo-Fiorentina, ha rifiutato un’offerta del Milan per fare arrivare il giocatore a San Siro, già nel mercato di gennaio.

FIORENTINA, PASQUAL TRA MILAN E RINNOVO IN VIOLA: L’OFFERTA ROSSONERA
I rossoneri hanno messo gli occhi addosso a Pasqual da qualche stagione. Lo vorrebbero a gennaio, come testimonia l’offerta respinta al mittente dai fratelli Della Valle, ma andrebbe bene anche nella prossima sessione di mercato, gratis, a scadenza di contratto. Il Milan offre a Pasqual un biennale.
La priorità di Pasqual rimane comunque restare a Firenze. Pasqual si è dichiarato felice di rimanere a Firenze, perché la Fiorentina lo considera un giocatore importante, altrimenti non si spiegherebbe la decisione di rifiutare un’offerta per un giocatore che se ne può andare gratis tra 5 mesi. Allo stesso tempo, Pasqual ha voluto ricordare di aspettarsi un’offerta da parte della Fiorentina, visto che “spesso si chiede riconoscenza ai giocatori, mentre adesso è ora che sia la società a mostrare rispetto.”

  •   
  •  
  •  
  •