Il Milan non molla Azmoun, il “Messi iraniano”

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

Milan

In tempi di vacche magre per le squadre italiani conviene andare a cercare nuovi giocatori in mercati ancora poco conosciuti. Per rinforzare il proprio reparto avanzato il Milan ha quindi messo nel mirino Sardar Azmoun, attaccante del Rubin Kazan soprannominato il “Messi iraniano”.

Il Milan vuole il Messi d’Iran

Azmoun è un classe ’95 dal fisico poderoso per la sua giovane età (183 cm per 73 kg) e nonostante la stazza ha dimostrato doti tecniche non indifferenti. E’ stata proprio la sua facilità nel dibblare gli avversari a valergli il titolo di “Messi iraniano”. Il suo ruolo prediletto è quello di attaccante esterno in un 4-3-3 ma può benissimo essere utilizzato anche come centravanti. In Coppa d’Asia il ct Carlos Queiroz lo ha schierato proprio prima punta e grazie ad un suo gol l’Iran ha guadagnato la qualificazione ai quarti con un turno d’anticipo.

In passato Azmoun è stato molto vicino a trasferirsi all’Inter ma anche altri top team europei (Arsenal, Juventus, Barcellona, Tottenham, Liverpool) lo hanno seguito con attenzione. Il contratto dell’attaccante con il Rubin Kazan scade il 31 dicembre del 2015 e il suo valore di mercato si aggirerebbe attorno al milione di euro. Per il Milan, che ha confermato che Pazzini non si muoverà in questa sessione di mercato, potrebbe essere un’ottima soluzione low cost.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: