L’Inter fa causa a Osvaldo. E gli nega il Milan

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

inter causa osvaldo

Osvaldo-Inter, il primo round è stata una rissa. Ieri, l’arrivo a Milano del procuratore dell’italo-argentino, La Ferla. Subito nel pomeriggio un colloquio con la società nerazzurra. Il faccia a faccia non ha risolto la questione, ma anzi si è andati allo scontro frontale. Nessuno sconto dell’Inter a Osvaldo. Filtrano indiscrezioni secondo cui i nerazzurri sarebbero pronti a intentare un’azione legale nei confronti di Osvaldo. Il calciatore è tutt’ora sospeso da ogni attività e non si può allenare. Motivi della causa che l’Inter farà al giocatore? Scarso impegno e comportamento non professionale. Ma la notizia di oggi è un’altra: l’Inter non sarebbe per nulla disposta a concedere a Osvaldo la possibilità di vestire la maglia rossonera.

Infatti, anche se il cartellino di Osvaldo appartiene al Southampton, i nerazzurri avrebbero un diritto di “ultima parola” per eventuali trasferimenti dell’attaccante. Logico pensare che l’Inter non darebbe mai Osvaldo al Milan. Per ragioni di classifica, di opportunità e di.. campanile. La vicenda, insomma, sta sfociando in una vera e propria lite, con le due parti che rimangono ferme sulle proprie posizioni. Osvaldo, dal canto suo, non sembra neppure troppo convinto delle proposte avute da Qpr e Torino.

A questo punto, potrebbe farsi avanti la Juventus, destinazione graditissima a Osvaldo. E l’Inter, in questo caso, non essendo la Juve una diretta concorrente per la zona Champions, non si opporrebbe. Ma i bianconeri si sono dimostrati sempre tiepidi nei confronti di un eventuale ritorno di Osvaldo a Vinovo. E allora appuntamento alla prossima puntata. Di tempo ne rimane davvero poco. Tra breve il calciomercato invernale chiuderà i battenti. Per Osvaldo, tra liti, rancori e carte bollate, sarà una soluzione al fotofinish.

  •   
  •  
  •  
  •