Mercato Juventus: Zaza non è più un obiettivo, Osvaldo sì

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

mercato juventus

Mercato Juventus: la quasi certa partenza anticipata di Giovinco per il Canada obbliga la società bianconera a guardarsi attorno alla ricerca di un attaccante, per mantenerne cinque in rosa, viste le tre competizioni da affrontare – si spera – il più a lungo possibile. Il primo nella lista di Marotta era Zaza, ma proprio ieri è arrivato l’altolà del presidente del Sassuolo Squinzi: la società emiliana, pur con una buona classifica, non è ancora fuori pericolo e i gol di Zaza servono eccome. Durante questa fase di mercato Juventus e Sassuolo hanno parlato più volte per cercare di anticipare l’arrivo a Torino del centravanti della Nazionale – destinato comunque ad arrivare a giugno – ma l’accordo non è stato raggiunto. Pertanto la Juventus ha deciso di muoversi in un’altra direzione.
Mercato Juventus: il nuovo scenario
Il mancato arrivo di Zaza ha fatto virare la dirigenza bianconera verso un altro giocatore: Pablo Daniel Osvaldo, ormai ai ferri corti, anzi cortissimi, con l’Inter (ci sarà una causa tra giocatore e società). L’arrivo di Osvaldo alla Juventus è sponsorizzato nientemeno che da Tevez, grande amico dell’italoargentino. Già l’anno scorso, proprio a gennaio, Osvaldo divenne un giocatore bianconero, in prestito per sei mesi, per poi tornare al Southampton e quindi all’Inter.
Mercato Juventus: Osvaldo arriva se Destro va al Milan
Osvaldo era un obiettivo anche del Milan, che però ha raggiunto l’accordo con la Roma per Destro in prestito. C’è l’accordo fra le due società, ma Destro ancora non ha detto di sì, probabilmente se ne saprà qualcosa di più proprio oggi. Se Destro accettasse la proposta rossonera, Osvaldo sarebbe libero di accasarsi alla Juventus per altri sei mesi, poi si vedrà. Una soluzione forse di ripiego, ma che metterebbe a disposizione di Allegri un giocatore che lo scorso anno ha saputo ambientarsi bene nello spogliatoio bianconero: è in buona forma fisica e potrebbe eventualmente giocare anche in Champions League, tutte considerazioni che la società bianconera sta valutando proprio in queste ore.

  •   
  •  
  •  
  •