MUTUo soccorso Fiorentina

Pubblicato il autore: Luca De Iaco Segui

adrian mutu
Che il campionato di Serie A non attiri più i grandi calciatori internazionali, come invece accadeva anni fa, è ormai un dato tristemente noto ma di certo non è una competizione snobbata da molti altri giocatori recentemente venuti in Italia come Tevez, Llorente, Higuain, ecc. C’è anche un altro grande giocatore “girovago” (e sfortunato) che vorrebbe tanto ritornare a giocare in Serie A, Adrian Mutu, e vorrebbe proprio ritornare in una delle sue tante ex squadre: la Fiorentina e non a caso. Uno sfortunato evento è infatti successo all’ex giocatore viola, che dopo aver subito una multa record nel 2009 di 17 milioni di euro da versare al Chelsea, si è ritrovato praticamente svincolato causa problemi burocratici con la Pune City, squadra indiana della Fiorentina, che non è riuscito a tesserarlo.
Il giocatore ha così chiesto alla società toscana di poter perlomeno avere un provino di 15 giorni per potersi allenare ma non solo: Mutu vorrebbe aggregarsi alla rosa titolare per dare una mano a Vincenzo Montella visto le varie problematiche in attacco (Rossi e Bernardeschi infortunati, Gomez poco incisivo).
La dirigenza della Viola ha accettato le richieste del bomber rumeno, il quale ha affermato di voler rientrare nel progetto della Fiorentina in punta di piedi e senza pretendere niente in cambio. Ora la patata bollente spetta al suo vecchio collega d’attacco Montella, un allenatore che comunque si è sempre mostrato disposto ad accettare le sfide assegnateli: Luca Toni e Vargas insegnano.

  •   
  •  
  •  
  •