Osvaldo, l’Inter lo scarica. E lui si vendica: vuole Juve o Milan

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

osvaldo_inter_non_vi_sento_2014_538x358Sembra davvero che non ci sia nulla da fare. Pablo Daniel Osvaldo e Roberto Mancini, nei giorni scorsi, hanno avuto anche un colloquio. Ma al situazione, invece che essere chiarita, si è ancora più complicata. La tanto sperata pace non c’è stata. I due protagonisti sono rimasti distanti, ciascuno sulle proprie posizioni. Il giocatore, a parte chiedere scusa a Icardi, non ha tuttavia compiuto altrettanti passi significativi verso il suo allenatore. Mancini non è più disposto a tollerare comportamenti simili da parte del bizzoso italo-argentino. Non lo ritiene più indispensabile. L’ha messo praticamente fuori rosa. Non ci sono i presupposti per un ripensamento. E allora appare certo l’addio di Osvaldo all’Inter. Mancini ha comunicato alla società che non intende avere più nulla a che fare con lui. Non lo utilizzerà più. La rosa, dopo gli acquisti di Podolski e Shaqiri, gli garantisce alternative coi fiocchi. Osvaldo in questi di giorni è di umore nero. Sperava che la Società e Mancini gli dessero un’altra chance. Si sente tradito, ha capito di aver sbagliato ma tutta questa severità nei suoi confronti, lo ha ferito. E quando Osvaldo è ferito, è capace di tutto. Il giocatore sta rifiutando da più di una settimana tutte le possibili destinazioni che l’Inter gli propone.

Lui medita il grande “tradimento”, che poi tale non è, visto che è un professionista. Non ci sono dubbi: Osvaldo vuole la Juve. Non ha mai dimenticato i suoi (recenti) trascorsi bianconeri, con uno scudetto vinto e festeggiato alla grande. Ma in questo momento anche la Juve lo snobba. L’amore di Osvaldo per i colori bianconeri per ora non è corrisposto. La Juve non si è fatta viva. E allora Osvaldo strizza l’occhio anche al Milan. Sarebbe un trasferimento clamoroso. Il giocatore ci sta pensando. Vuole solo un top club e il Milan lo è. Sarebbe, per uno col suo carattere, anche una bella rivincita nei confronti dell’Inter. Andare ai cugini potrebbe essere la mossa a sorpresa di Osvaldo. Galliani lo sa  e per il momento tiene in stand-by il giocatore.

Una cosa è comunque certa: chi vuole prendere Osvaldo, dovrà trattare direttamente col Southampton, la squadra proprietaria del cartellino dell’attaccante. Il tempo stringe, gennaio rischia di passare in fretta. Thohir il 24 gennaio sarà a Milano. Possibile che per quel giorno, se ne saprà di più. Juve e Milan rimangono alla finestra.

  •   
  •  
  •  
  •