Pradè: “Pasqual ha sbagliato e quella del Milan non è un’offerta”. Savic, rinnovo ufficiale

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

prade

“Pasqual ha sbagliato tempi e modi, visto che stiamo parlando del rinnovo con lui e con il suo procuratore”. Queste le parole con cui il DS della Fiorentina Daniele Pradè ha risposto a Manuel Pasqual, terzino e capitano della Fiorentina, che ieri, dopo la vittoria della squadra sul campo del Chievo, aveva chiesto “rispetto da parte della società”, oltre ad aspettarsi un’offerta della Fiorentina per il rinnovo del suo contratto, in scadenza a giugno.

PRADE’: “PASQUAL HA SBAGLIATO E QUELLA DEL MILAN NON E’ UN’OFFERTA”
“La società è molto seccata dalle dichiarazioni di Pasqual -ha dichiarato Pradè nel corso della premiazione Hall of fame del calcio italiano, tenutasi in Palazzo Vecchio a Firenze. Il giocatore ha sbagliato sia i tempi che i modi. Ha chiesto rispetto e riconoscenza, ma queste devono essere reciproche. Con Pasqual abbiamo firmato un accordo appena nove mesi fa. Le sue parole mi stupiscono perché stiamo trattando il rinnovo con lui ed  il suo procuratore”.
Pradè ha anche svelato l’offerta del Milan per il capitano della Fiorentina: “Non c’è stata nessuna offerta del Milan per Pasqual. O Almeno non si può certo parlare di offerta se ti chiedono di prendere (gratis n.d.r) un giocatore e continuare a pagargli l’ingaggio.”

SAVIC, RINNOVO UFFICIALE
Intanto la Fiorentina dichiara sul proprio sito ufficiale l’accordo per il rinnovo di contratto di Savic, difensore montenegrino alla terza stagione in maglia Viola. Sul centrale ex Manchester City si era vociferato un interesse da parte della Juventus, che la società Viola spera di allontanare con il nuovo accordo che legherà Savic alla Fiorentina fino al 30 giugno 2019. (LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE).
Chissà se anche la storia tra Pasqual e la Fiorentina terminerà con un lieto fine.

  •   
  •  
  •  
  •