Serie B, Ternana rifiuta l’offerta dell’Arsenal per Avenatti

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

avenatti

La notizia è abbastanza singolare: una superpotenza come l’ Arsenal ha dovuto incassare un secco rifiuto ad un’ offerta per un giocatore della nostra Serie B. Si tratta di Felipe Avenatti, attaccante uruguayano della Ternana di 21 anni, al secondo anno in Italia con la squadra umbra. Il presidente dei “rossoverdi” Zadotti, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbe rifiutato le avance del club londinese, giudicando l’offerta “inadeguata” e togliendo di fatto il giocatore dal mercato di gennaio. Avenatti,  dopo un primo anno di adattamento al calcio italiano, nel quale non si è messo particolarmente in mostra, in questo campionato cadetto ha realizzato 6 reti, ma è apprezzato dai suoi tifosi e da tutti gli addetti ai lavori della Serie B soprattutto perchè è un punto di riferimento importante in attacco grazie alla sua forza fisica (196 cm), alla sua intelligenza tattica e per l’enorme spirito di sacrificio. Nell’estate 2013, dopo essersi laureato vice-campione del mondo Under 20 con la sua nazionale, la Ternana sborsò una cifra vicina ai 4 milioni di euro per strapparlo al River Plate di Montevideo, un’ enormità per le casse di una società di Serie B. Proprio per  l’elevata onerosità dell’operazione, la Ternana vorrebbe valorizzarlo il più possibile prima eventualmente cederlo ad una cifra idonea a far fruttare il suo investimento. Si vociferava, al momento dell’acquisto, che la Juventus, anch’essa interessata ad Avenatti, avesse contribuito a portare l’attaccante a Terni, rimanendo poi costantemente vigile sul suo rendimento in campo e inserendolo nella lista dei giovani che gravitano nell’orbita bianconera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: