Shaqiri Inter: il si grazie a Mancini

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Shaqiri Inter

 

Shaqiri Inter, questo matrimonio s’ha da fare. Infatti, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’accordo tra il club nerazzurro e il gioiellino del Bayern Monaco sarebbe ormai ad un passo. Shaqiri, pur di vestire la casacca del club di Corso Vittorio Emanuele, avrebbe rifiutato l’offerta di due club inglesi, Liverpool ed Everton, lusingato dalla corte di Roberto Mancini che lo avrebbe messo al centro del progetto Inter.

Xherdan Shaqiri, giocatore Svizzero di origini kosovare albanesi, classe ’91, è un attaccante sterno e all’occorrenza trequartista. Sarebbe dunque una pedina fondamentale nello scacchiere nerazzurro, visto che il tecnico dell’Inter Roberto Mancini ha più volte manifestato la necessità di avere giocatori che sappiano giocare sulla fascia, ma duttili qualora ci fosse  la necessità di cambiare ruolo. Niente più Juventus dunque nel futuro del giocatore del Bayern, con la società bianconera che adesso ha virato con decisione verso un ex nerazzurro, protagonista del triplete conquistato con Josè Mourinho, Wesley Sneijder.
Al momento l’offerta dell’Inter è inferiore rispetto a quella messa sul piatto dai due club di Liverpool: 12 milioni, 3 in meno rispetto a quella dei Reds. Il prossimo appuntamento è previsto per il 7 Gennaio, data in cui il ds Piero Ausilio incontrerà il CEO del Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenigge. A Milano lo Svizzero percepirebbe circa 2 milioni più bonus, con contratto triennale.

Nonostante la difficoltà del momento, l’affare Shaqiri Inter sembra possa avere un lieto fine per la gioia dei tifosi nerazzurri, vista la volontà del giocatore. Senza dimenticare che i nerazzurri tengono ancora calda la pista Lavezzi

  •   
  •  
  •  
  •