Il Milan piomba su Khedira

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

khedira

Grande lavoro per Adriano Galliani in queste ore. L’ad rossonero è attivo per risolvere le beghe interne dello spogliatoio e, contemporaneamente, si muove sul mercato a caccia di acquisti di prestigio per il prossimo mercato estivo. La notizia di oggi è di quelle clamorose: il Milan ha messo nel mirino Sami Khedira, centrocampista del Real Madrid e della nazionale tedesca. La notizia è di quelle che fanno leccare i baffi ai tifosi del Milan. Khedira non rinnoverà il suo contratto col Real. A giugno, quindi, si libererà a parametro zero. Galliani ha fiutato l’affare e già da circa un mesetto segue la vicenda con grande interesse. I rapporti fra Milan e Real sono ottimi, l’affare potrebbe andare in porto con una certa facilità. Sami Khedira è giocatore di grande spessore e di sicuro appeal per la tifoseria rossonera. Khedira, 27 anni e campione del mondo in carica con la nazionale della Deutschland, a Madrid, complice anche il serio infortunio patito nel 2013 in occasione della gara Italia-Germania disputata a San Siro, non trova più spazio come un tempo. Ma il giocatore è ancora integro al cento per cento e la cosa è confermata dalla rapidità con cui fu in grado di rimettersi in sesto dopo quel terribile infortunio. Una forza di volontà che consentì a Khedira di disputare il Mondiale da protagonista (suo, uno dei sette gol che umiliarono in semifinale il Brasile) e di aiutare la sua Germania a vincere il titolo, conducendola sino alla finale che non disputò per un piccolo acciacco fisico. Khedira gioca col Real Madrid dal 2010 e, solo in campionato, ha collezionato finora 95 presenze e sei reti. L’idea di vederlo al Milan stuzzica Galliani. Khedira è richiesto anche dallo Schalke 04. Si profila un testa a testa col Milan. A Khedira spetterà l’ultima risposta. Preferire i soldi dello Schalke o il prestigio del Milan? Staremo a vedere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Arrigo Sacchi: "Milan, scudetto vinto col collettivo. Ripartire da entusiasmo e nuovi calciatori bravi"