Inter, calciomercato ancora in fermento: in arrivo Diakité e Cassano

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Cassano Inter

Nonostante un buon mercato, che ha visto la dirigenza nerazzurra portare alla corte di Roberto Mancini giocatori di spessore internazionale, quali Podolski, Shaqiri, Brozovic e Santon, nelle ultime ore l’Inter non è riuscita ad acquistare un difensore centrale ed un mediano di centrocampo, elementi più volte richiesti dal tecnico di Jesi. Nonostante ciò, il primo buco potrebbe essere colmato dal difensore francese Diakité. Ed inoltre, c’è tempo fino a fine mese anche per Antonio Cassano.

Coloro che speravano in un ultimo guizzo nerazzurro nella sessione invernale del calciomercato sono rimasti delusi, visto che l’Inter a poche ore dal gong non ha portato a casa nessuno. C’è chi come Murillo arriverà in nerazzurro solo in estate e c’è chi è stato cercato fino all’ultimo, senza che la dirigenza dell’Inter riuscisse ad operare l’affondo decisivo: da Rolando a Benalouane, da Cigarini a Ledesma passando per Lassana Diarra. Per Roberto Mancini c’è poco da sorridere, visto che il tecnico jesino voleva un paio di centrocampisti e invece ha avuto solo il croato Brozovic. Ma c’è ancora speranza, almeno per quanto riguarda la situazione difesa: infatti, basta guardare alla lista degli svincolati, dove spicca il nome di Modibo Diakité. Svincolatosi  dal Deportivo La Coruña, dove in stagione ha collezionato solo 3 presenze, l’ex Lazio e Fiorentina pareva destinato a tornare in Italia: Sampdoria, Cagliari e Sassuolo, dopo averlo trattato, hanno deciso poi di non puntare su di lui. Per l’Inter, quindi, un’evidente, ma utile soluzione di ripiego ricordando che la possibilità di ingaggiare chi si è svincolato in questa finestra è valida fino al 27 febbraio. Ma non è tutto qui: infatti per l’attacco la dirigenza potrebbe fare ancora qualcosa.

Antonio Cassano, pure lui sulla piazza fino a fine mese, se qualcuno non deciderà di puntare su di lui prima. Chissà che non è lui il colpo mancato dalla dirigenza il 2 febbraio alle ore 23.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: