Inter M’Vila: il Rubin Kazan cita in causa i nerazzuri

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Inter M'Vila

Nemmeno il tempo di rilassarsi per la conclusione del caso Osvaldo, che c’è subito un’altra grana da risolvere in casa nerazzurra. Inter M’Vila, infatti, un amore mai sbocciato e che ora rischia di finire addirittura in tribunale, visto che il Rubin Kazan, club proprietario del cartellino del giocatore francese sbarcato a Milano in estate, pare più che intenzionato a citare in causa il club nerazzurro.

Inter M’Vila, il nuovo caso Osvaldo? Secondo quanto riportato da La Gazzetta Dello Sport, il Rubin Kazan ha inviato una lettera di intenti al club di Thohir, nella quale pare intenzionata a citare per danni il club nerazzurro, sostenendo di aver subito un depauperamento del valore del giocatore, attualmente fermo dopo la risoluzione del contratto con i nerazzurri, in quanto non utilizzato a sufficienza. L’Inter ha prontamente replicato ricordando di aver accettato un’offerta dello Swansea, trattativa però non andata a buon fine non certo per colpa del club milanese. Inter M’Vila: altro problema legale per la società di Thohir o un pretesto per sollevare un polverone inutile da parte dei russi? Ricordiamo che Yann M’Vila ha risolto consensualmente il suo rapporto con l’Inter, complice anche l’arrivo di Roberto Mancini che non ha mai visto nel centrocampista francese quel giocatore in grado di permettere al club nerazzurro il salto di qualità e tornare tra i top club europei. La verità, dunque, è che all’Inter M’Vila non ha reso come ci si attendeva e quindi la sua esperienza in nerazzurro, in modo o nell’altro, doveva per forza finire. Magari non così precocemente. E magari, non così in malo modo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: