Mercato: ed ora…largo agli svincolati!

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

cassano svincolato

Si è ufficialmente chiuso il calciomercato in serie A per quanto riguarda le trattative di giocatori sotto contratto. Ma, come è noto, accanto a questo esiste poi un’altra categoria di calciatori, provenienti dalle più diverse esperienze professionali ed accomunati però tra loro da un appellativo: ”svincolati’‘, questa è la parola non propriamente esaltante che lega insieme i destini di calciatori più o meno noti, che hanno calcato i campi della serie A o dei principali campionati europei e del mondo. In alcuni casi, i giocatori in questione hanno alle loro spalle anche una carriera fatta di trofei vinti, di maglie della nazionale indossate, di scudetti conquistati. In altri casi invece spesso il loro passato fumoso si perde tra le categorie inferiori, salvo qualche raro bagliore di gloria, magari risalente a qualche anno fa. Andiamo allora a dare un’occhiata a questa particolare ed assai variopinta categoria di calciatori, visto che per gli svincolati in questione è ancora possibile trovare una squadra dove accasarsi. Naturalmente il nome dello svincolato più celebre di questi giorni è quello di Cassano: FantAntonio ha da pochissimo rescisso il contratto col Parma e, tra le altre squadre, interessa all’Inter di Mancini. Ma andiamo con ordine, analizzando reparto per reparto la situazione:

PORTIERI SVINCOLATI – Sono 4 i nomi di maggior rilievo, 2 di livello internazionale e 2 invece adattissimi per il nostro Belpaese: ecco allora Aranzubia (ex Atletico Madrid), e Tzorvas (per lui ricordiamo le esperienze in Italia con Palermo e Genoa, dopo una lunga permanenza al Panathinaikos). Per quanto riguarda il mercato nostrano, possono tornare utili anche i nomi di Campagnolo ed Anania.

DIFENSORI SVINCOLATI – Più numerosa, come è normale che sia,  la pattuglia di difensori svincolati che potrebbe certamente tornare utile a qualche club dei nostri. Sono infatti ben 9 i nomi da appuntarsi, 4 di caratura internazionale e 5 diciamo così invece più ”di piccolo calibro”. Partiamo dai 4 ”mondiali”: il nome che balza alla vista è quello di Diego Lugano, per lui parla la lunga esperienza con la nazionale uruguaiana, condita anche da 9 reti segnate con la maglia della Celeste. Rimanendo in Sudamerica, ecco poi il nome del brasiliano Andrè Dias, ex Lazio. Tra i nomi più noti a livello internazionale ecco quindi quelli del nazionale nigeriano Yobo e del francese Diakitè, anche lui ex Lazio come Dias. Rimanendo invece tra i confini patrii, ecco una buona cinquina su cui puntare: Mantovani (ex Palermo e Chievo), Marianini (ex Empoli e Novara), Natali (ex Bologna e Udinese), M. Pisano (ex Palermo) e Regonesi (ex Atalanta ed Albinoleffe).

CENTROCAMPISTI SVINCOLATI – 8 i nomi da segnarsi sul taccuino invece per quanto riguarda il settore nevralgico del campo. Anche quì ne segnaliamo 4 noti a livello internazionale e 4 più adatti al mercato nostrano: partiamo dalla stella portoghese Simao, punto di riferimento nella nazionale di Scolari e svincolatosi dall’Espanyol. C’è poi il nome altisonante di Lassana Diarra, rimasto senza squadra dopo una carriera tra Chelsea, Arsenal e Real Madrid. Per il capitolo ”internazionali” segnaliamo anche i nomi dell’olandese De Zeeuw e dell’ex sampdoriano Koman. Per il mercato interno serviamo invece un poker forse un tantino datato anagraficamente, ma sempre valido: ecco Foggia (ex Lazio ed Ascoli), Di Donato (ex Palermo), Montervino (ex Napoli ed Ancona) e Giuseppe Colucci (ex Verona e Reggina).

ATTACCANTI SVINCOLATI – Chiudiamo questa rassegna con 2 nomi per l’attacco: Abbiamo già detto in apertura del nome di Antonio Cassano: il talento irrequieto di Bari Vecchia può vantare nel suo curriculum esperienze con Real Madrid, Roma, Sampdoria, Inter e Milan, oltre alle presenze collezionate con la maglia dell’Italia. Trovare una squadra per lui non sarà dunque un grande problema, dopo il divorzio dal Parma. Accanto a lui, nel nostro attacco ”senza contratto”, ecco un altro carico da 90 come Nicolas Anelka: il francese giramondo vanta nel suo curriculum presenze con Real Madrid, Arsenal, Chelsea, Juventus e Manchester City. Anche per lui non sarà dunque particolarmente difficile trovare nuovamente una squadra, dopo la non esaltante esperienza in India a Mumbai.

  •   
  •  
  •  
  •