Mercato Inter: 3 svincolati per la difesa…e Cassano spera ancora

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Mercato Inter

Mercato Inter sempre in fermento. Non c’è tregua per Piero Ausilio che, nonostante le parole di Roberto Mancini alla vigilia del match contro il Napoli in Coppa Italia che di fatto lasciava intendere di non avere bisogno dell’arrivo di qualsiasi “svincolato”, pare sempre alla ricerca di rinforzi in difesa e non solo. E così, sperano ancora Cassano e Diakité, e spunta l’ipotesi Lugano per la retroguardia e non solo.

“Non penso che uno svincolato possa darci una mano”, queste le parole di Roberto Mancini pronunciate lo scorso 4 febbraio, che di fatto sembravano aver chiuso il mercato Inter in entrata con gli arrivi di Podolski, Shaqiri, Brozovic e Santon. Allora, quest’affermazione pareva indirizzata al ritorno in nerazzurro di Antonio Cassano. Oggi invece, pare che il discorso sia cambiato, visti i tanti infortuni in difesa. Infatti, nonostante la società del presidente Thohir è orientata a rimanere così com’è, sperando nell’immediato recupero di Vidic e Andreolli dai rispettivi infortuni e dando fiducia al giovane Donkor, il mercato Inter rimane aperto a possibili variazioni, dato che la società nerazzurra sta valutando la possibilità di ingaggiare un difensore centrale, entro il termine del 27 febbraio, dalla lista degli svincolati. Morta sul nascere l’ipotesi Chygrynskiy che ha trovato l’accordo con il Dnipro, spuntano altri tre nomi: Diego Lugano (classe 1980 ex Psg), André Dias(1979 ex Lazio) e Felipe (1984 ex Parma). Infine, due parole su Antonio Cassano: il talento di Bari Vecchia, dopo l’addio di Osvaldo, spera sempre più in un ritorno nella sua squadra del cuore…

  •   
  •  
  •  
  •