Calciomercato: Sarri scaccia il Milan e promette amore eterno all’Empoli

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

“Potrei restare tutta la vita ad Empoli, qui sto benissimo”. Così il tecnico a due giorni dal summit di calciomercato col Milan saltato lunedì a Firenze, in cui si sarebbe dovuto parlare anche del suo passaggio in rossonero.

calciomercato

Maurizio Sarri rimarrà all’Empoli ancora per molto tempo. Il tecnico napoletano ieri a Sansepolcro, dove si trovava per la consegna del premio ‘Clessidra d’Oro‘ (riconoscimento per aver scalato tutte le categorie calcistiche ed essere arrivato in serie A partendo dai dilettanti), alle domande dei giornalisti sull’interessamento del Milan per lui, ha risposto: “Alla fine potrei restare tutta la vita ad Empoli ed essere felice, perché qui sto benissimo”. Parole che suonano come una vera e propria dichiarazione di amore al club toscano e che sembrano allontanare definitivamente l’ipotesi di un suo passaggio in rossonero. “Può darsi che su di me ci siano forti pregiudizi – ha aggiunto Sarri -. e che la gente dica che posso allenare solo in piccole piazze. A noi tocca cambiare certi modi di pensare”. Infine l’allenatore ha parlato anche dei più grandi amori della sua carriera: “Direi che Sangiovannese, Pescara, Alessandria e ovviamente Empoli sono le quattro maglie per cui farò il tifo per tutta la vita”. Dichiarazioni che arrivano a due giorni dal summit di calciomercato col Milan saltato lunedì a Firenze, in occasione della gara dei rossoneri con la Fiorentina, dove si sarebbe dovuto parlare sia di Sarri, ma anche di Valdifiori, Mario Rui e di altri. Intanto secondo l’esperto di calciomercato, Gianluca Di Marzio, ci sarebbe un nome nuovo per la panchina del Milan: Sinisa Mihajlovic. L’allenatore serbo della Sampdoria, in scadenza di contratto a giugno, rappresenta l’alternativa a Sarri per sostituire Inzaghi nella prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •