Duello Roma-Napoli per Zaza. La Juve alla finestra.

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

zaza

Si profila un clamoroso intrigo di mercato. Simone Zaza, attaccante del Sassuolo e della Nazionale, conteso da Roma e Napoli. Con la Juve, ovviamente, che rimane alla finestra. Nei confronti di Zaza, come è noto, la Juve vanta un diritto di riacquisto per una cifra già fissata di 15 milioni di euro, da esercitare entro il 30 giugno. I bianconeri hanno il coltello dalla parte del manico. Zaza è ovviamente felicissimo dell’eventuale destinazione torinese e farà di tutto per “tornare” alla Juve. Ma, siccome il mercato è strano e in perenne divenire, ecco che potrebbe profilarsi una clamorosa asta, che farebbe scatenare Roma e Napoli. I bianconeri, che in rosa in attacco, hanno già Tevez, Morata, Llorente e che potrebbero, in estate, tentare l’acquisto di un’altra punta di livello mondiale, “cederebbero” Zaza a una fra Roma o Napoli. Anche perché, si dice, la Juve non sia soddisfattissima del rendimento recente di Zaza, rimproverato nei giorni scorsi anche dal suo allenatore Di Francesco. E’ logico che i 15 milioni pattuito da Juve e Sassuolo, rappresentano una cifra di “favore” fatta ai bianconeri. Se Roma o Napoli vogliono Zaza, dovranno pagarlo molto di più. Il Napoli, addirittura, come risulta al quotidiano Tuttosport, avrebbe fatto pressioni anche sul Sassuolo, per soffiare il giocatore alla Juve. Diverso in discorso riguardante la Roma. I giallorossi sono interessati a Zaza e avrebbero offerto al giocatore un ingaggio molto interessante. Un ingaggio da top player. Staremo a vedere come si evolverà la vicenda Zaza. Certo è che la Juve muove tutta la trattativa. Senza il consenso della Juve, Zaza non si muoverà da Torino. Roma e Napoli tuttavia ci sperano, soprattutto se le strategie juventine dovessero allontanarsi da Zaza. E rimangono alla finestra in attesa, magari, di piazzare la proposta giusta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche