Inter Handanovic prove di addio. Roma e Barça sperano.

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Inter Handanovic

Inter Handanovic e i titoli di coda. Sono tanti, infatti, i fattori in gioco tra il portiere sloveno e il club nerazzurro, che hanno fatto precipitare la trattativa in una delicata fase di stallo. Handanovic ha il contratto in scadenza 2016 e inoltre c’è di più: quella sanzione Uefa sul Fair Play Finanziario che molto probabilmente condizionerà il mercato del club di Thohir.

Infatti, molto probabilmente la multa che verrà recapitata alla società di Corso Vittorio Emanuele si aggirerà intorno ai 6-7 milioni di euro, oltre alla riduzione della Lista Uefa (da 25 elementi a 23 o nella peggiore delle ipotesi 21) e soprattutto un mercato “controllato”. La situazione è delicata, visto che si parla di un deficit di 180 milioni e nel prossimo mercato, l’Inter potrà investire una cifra pari alla somma delle cessioni, ossia potrà spendere tanto quanto entra nelle casse e non un euro di più. Niente di differente rispetto alla linea seguita ultimamente dal club nerazzurro, solo che se fin’ora era una libera scelta, da adesso in poi potrebbe diventare un obbligo. Inevitabile dunque pensare a clamorose cessioni. E la più probabile sarà la separazione tra Inter Handanovic. L’Inter ha da tempo avviato le discussioni con l’entourage del portiere sloveno, ma la distanza tra le parti non è solo legata al discorso ingaggio proposto dall’Inter e quello richiesto dal portiere sloveno Handanovic (vorrebbe arrivare ad almeno 3 milioni). Lo scoglio più duro da superare è legato all’ambizione: il numero uno nerazzurro, 31 anni il prossimo 14 luglio, vorrebbe garanzie sulla costruzione di una squadra altamente competitiva. Tradotto, vorrebbe avere la possibilità di alzare qualche trofeo e possibilmente giocare in Champions League. Ma l’Inter può offrirgli questo tipo di garanzie? Sanzione UEFA sul Fair Play Finanziario permettendo, probabilmente no.

Ma anche alla luce dell’attuale stagione, la prospettiva per il futuro non è delle più rosee, visto che è forte per l’Inter il rischio di rimanere fuori dall’Europa. Logico quindi immaginare che Handanovic abbia cominciato a guardarsi in giro. Inter Handanovic, dunque, sempre più lontani, Roma Handanovic, invece, sempre più vicini. Da qualche mese ormai circolano voci su un concreto interesse dei giallorossi, alla caccia dell’erede di De Sanctis. Inoltre, la Roma garantirebbe allo sloveno la partecipazione alla prossima Champions, oltre che un’elevata competitività in Serie A. Occhio però a clamorosi risvolti di mercato: nelle ultime ore, infatti, in Spagna danno per certo l’arrivo di Handanovic al Barcellona. Sarà vero? Oppure Thohir, con un magistrale colpo di coda, riuscirà a trattenere all’Inter Handanovic ? Intanto, attendiamo l’esito dell’UEFA.

  •   
  •  
  •  
  •