Inter, via l’intera difesa. E in attacco potrebbe tornare Destro

Pubblicato il autore: Francesco Meola Segui

scambio Handanovic Destro

In vista della prossima stagione, l’Inter riparte dalla difesa. Il pacchetto arretrato subirà infatti una rivoluzione totale, con le partenze dei vari Jonathan, Campagnaro, Andreolli, Dodò e Vidic. Dovrebbero pertanto rimanere in organico i soli Juan Jesus e Ranocchia, oltre al neo acquisto Murillo e Felipe. A completare il reparto i probabili innesti di Dragovic, Vida e (forse) del cinese Zhang Linpeng mentre per il ruolo di portiere è lotta a tre tra Perin, Romero e Viviano anche se nelle ultime ore è balzato agli onori delle cronache il nome di un altro numero 1, ossia Asmir Begovic. Per il portiere dello Stoke City c’è però da vincere la concorrenza del Manchester United che vorrebbe il canadese naturalizzato bosniaco per sostituire De Gea, sempre più vicino al Real Madrid.

Leggi anche:  Champions League, Inter: ecco le combinazioni per qualificarsi agli ottavi

In ultima analisi i nerazzurri potrebbero anche trovare un’intesa con la Roma, il cui interesse per Handanovic ha portato il ds Sabatini a proporre ad Ausilio uno scambio con Mattia Destro. L’attaccante giallorosso, attualmente in prestito al Milan, dovrebbe infatti rientrare alla base a fine stagione e potrebbe rappresentare una pedina di scambio interessante per entrambi i club. La Roma necessita infatti di un portiere di qualità mentre l’Inter troverebbe in Destro un giocatore di spessore per rinforzare un reparto avanzato attualmente piuttosto asfittico se si esclude il solo Icardi.

  •   
  •  
  •  
  •