Mancini scarica Handanovic

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

Samir

Calciomercato Inter in fibrillazione. Quelle che fino a qualche giorno fa erano solo delle semplici voci, oggi si sono trasformate in certezze. Samir Handanovic è sempre più lontano dall’Inter. Anche Mancini sembra aver dato il suo assenso per una cessione di Handanovic a fine stagione. Il portiere sloveno, in scadenza di contratto nel 2016, non rinnoverà con l’Inter. Ed è dato come sicuro partente. Ausilio ha tentato addirittura di cedere Handanovic nel recente mercato di riparazione di gennaio, ma nessuna squadra di un certo livello si è sentita in grado di pagare il cartellino del portiere in così pochi giorni di mercato. In estete, a giugno, sarà tutto diverso, perché l’Inter inevitabilmente sarà costretta ad abbassare le pretese di mercato su Handanovic e il trasferimento sarà molto più probabile. In Italia si parla di una pista che porterebbe alla Roma, che ha bisogno di un portiere di livello per gestire al meglio il dopo De Sanctis. Timidamente, nei giorni scorsi, si è affacciata anche l’Udinese. Ma la destinazione friulana (sarebbe un ritorno) non convince del tutto Handanovic. Quello che comunque è certo è che Handanovic non vive giornate tranquille. Questa storia dell’addio all’Inter e della chiusura da parte della società, lo ha messo di cattivo umore. E i risultati si vedono: prestazione costellata di errori quella di ieri da parte di Handanovic, tra i peggiori in campo nella sconfitta dell’Inter contro la Fiorentina. Chi lo conosce bene, dice che Handanovic da qualche tempo non è più lui. L’ideale sarebbe, forse, cambiare aria. Dopo tanti anni tra alti e bassi, Handanovic rischia davvero di dire addio a Milano. La qualità del portiere, d’altronde, non si discute. Di certo Handanovic sarà uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato estivo.

  •   
  •  
  •  
  •