Cavani al Milan? Secondo l’agente si può

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

Cavani

Il Milan sta vivendo un momento di transizione epocale. Le due vittorie consecutive in campionato con Cagliari e Palermo hanno avvicinato i rossoneri al sesto posto che li porterebbe in Europa League ma la meta è ancora molto lontana. Nei mesi scorsi si sono rincorsi diversi rumors riguardanti la vendita del club da parte del patron Silvio Berlusconi e forse ad aprile si avranno maggiori e risolutive informazioni al riguardo. Nel frattempo, dalla Francia arriva una clamorosa indiscrezione riguardante Edison Cavani. L’attaccante uruguayano è in rotta con il Paris Saint Germain e secondo quanto riferisce l’agente è possibile che anche il Milan sia in lizza per il suo acquisto.

L’agente di Cavani: “In Serie A non torna ma se il Milan cambia proprietà…”

Cavani al momento sembra sempre più lontano da Parigi. Il giocatore ha litigato con l’allenatore Laurent Blanc e ritiene che il ruolo in cui attualmente gioca, ovvero quello di attaccante esterno, non lo valorizzi a dovere. Il centravanti ex Napoli è molto vicino al Manchester United, che ha deciso di non puntare più su Robin Van Persie, ma secondo l’agente Claudio Anellucci c’è una remota possibilità che il giocatore possa finire al Milan.

Leggi anche:  Infortunio Ibrahimovic, si allungano i tempi di recupero: ecco quando potrebbe tornare in campo

Edy è sotto contratto col PSG,  – ha dichiarato Anellucci a Radio Olympia  – e discorsi di questo tipo sono correlati a diverse situazioni. Una volta chiarita la situazione, potrebbero aprirsi diversi scenari, visto che calciatori come lui, nel pieno della maturazione, sono ambiti dai maggiori club europei“. L’agente sottolinea che al momento non ci sono le condizioni per cui Cavani possa tornare in Italia a meno che il Milan non sia effettivamente ceduto ad un imprenditore ricco di capitali come molti tifosi rossoneri sperano:  “I mercati di riferimento sono Spagna ed Inghilterra ed attualmente escludo che un club italiano possa partecipare ad un’eventuale asta per Cavani. Anche se posso dirvi – ha aggiunto – di porre attenzione all’evolversi della situazione legata al Milan ed al cambio di proprietà avvenuto al Valencia“.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, per gennaio Maldini vuole un vice Ibra: ecco i tre nomi sul taccuino

Nel frattempo, l’amministratore delegato Adriano Galliani sta lavorando sottotraccia al mercato già da ora e avrebbe individuato in Belgio un possibile sostituto di Mattia Destro, che molto probabilmente non verrà riscattato a giugno.

  •   
  •  
  •  
  •