Contratto Totti: nessun rinnovo. E lui cosa fa?

Pubblicato il autore: Redazione Segui

contratto totti

Contratto Totti: ci sono importanti novità. Il capitano giallorosso va in scadenza nel 2016, ma sembra che la dirigenza americana non abbia intenzione di rinnovare il contratto. La vicenda ricorda un po’ quella accaduta tra Del Piero e la Juventus: quando la società bianconera ha deciso che il capitano della Vecchia Signora non avrebbe potuto più essere utile alla causa per sopraggiunti limiti di età, tanti saluti e grazie. Del Piero, per continuare a giocare, si è trasferito in campionati minori come quello australiano e quello indiano. Totti cosa farà? Per lui la dirigenza ha già pronto un posto da dirigente dietro una scrivania, ma siamo sicuri che lui non preferisca giocare ancora qualche anno. In fondo, nonostante i 38 anni, la condizione fisica è ancora buona, piedi e talento, poi, non sono in discussione. Visto il mancato rinnovo del suo contratto Totti ha ora più di un anno per pensare a cosa voler fare da grande: giocare ancora, come Del Piero, in campionati di seconda e terza fascia, o restare nella società giallorossa come dirigente? Magari, per restare in ambito juventino, potrebbe essere il Nedved della situazione, un po’ dirigente, un po’ uomo immagine. Chissà… Quando un campione come Totti si avvicina ai momenti finali di una gloriosa carriera, condita – è vero – da pochi trofei vinti (ma non dimentichiamo che è un campione del mondo), ma da 298 gol realizzati tra campionato, coppe e Nazionale, non è mai facile prendere una decisione. Del Piero ha scelto di continuare a indossare maglietta e scarpini, Totti che farà?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma-Spezia: ecco la decisione del Giudice Sportivo