Inter, rinnovo Icardi: Thohir atteso a Milano

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

rinnovo icardi

C’è attesa per la fumata bianca tra Mauro Icardi e l’Inter per il rinnovo del contratto dell’attaccante fino al 2019. Il presidente Erick Thohir intanto è in arrivo a Milano per ultimare la pratica che nelle ultime settimane ha fatto registrare un brusco passo indietro e fatto tremare i tifosi interisti che temono di perdere l’argentino, protagonista con 21 reti in 40 partite tra campionato e coppe varie: decisivi saranno i primi giorni di settimana prossima. Tra le parti comunque c’è già stato un riavvicinamento: stando alle indiscrezioni, Icardi arriverebbe a guadagnare 2,5 milioni lordi a stagione più bonus a salire di anno in anno. Il procuratore dell’attaccante, Abian Morano, chiedeva che l’inserimento dei bonus fosse retroattivo, e quindi che dal momento dell’entrata in vigore del nuovo contratto Icardi guadagnasse subito la differenza tra quanto percepito attualmente (800mila euro) e quanto percepirebbe con il rinnovo: l’argentino otterrà invece un ricco bonus (sui 500mila euro) da riscuotere al momento della firma. Sarebbe stata risolta anche la questione dei diritti d’immagine che avevano bloccato in precedenza la trattativa per il rinnovoquesti rimarranno al 100% a Icardi ma nel contratto verrebbe inserita una clausola che prevederebbe un obbligo di rinuncia a contratti che entrerebbero in conflitto con gli sponsor nerazzurri. Sciolto anche il nodo della clausola di recesso che avrebbe attirato su Icardi le attenzioni di grandi estimatori dall’estero come Chelsea, Manchester City e Liverpool, pronte a sferrare l’attacco in estate: su questo fronte il ds Ausilio avrebbe ottenuto una vittoria; nessuna clausola da 30 milioni quindi come chiesto dall’entourage dell’argentino e dirigenza dell’Inter che manterrebbe il diritto di vendere l’attaccante alle proprie condizioni.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

Tutto apparecchiato dunque per l’intesa da formalizzare con l’arrivo del tycoon indonesiano in tempo per assistere al derby di domenica a San Siro e nel frattempo preparare il futuro dell’Inter che, a meno di altri colpi di scena, prevederà ancora Icardi

  •   
  •  
  •  
  •