Juventus Cavani: c’è l’accordo. Pogba verso l’addio

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

juventus cavani

Edinson Cavani fra qualche mese potrebbe essere un giocatore della Juventus. Si avete sentito bene. Abbiamo usato il condizionale perché in questo momento è d’obbligo: siamo ancora ad aprile e in questo periodo non è possibile firmare nulla. La notizia potrebbe essere già smentita nelle prossime settimane. Anzi, quasi sicuramente succederà. E’ normale. In primavera girano tante voci. Poi si avvia anche qualche trattativa, solo che non si può ufficializzare nulla prima dell’apertura del mercato estivo. E se è vero che a volte le voci vengono smentite, è anche vero che altre volte gli accordi si raggiungono prima per poi essere ufficializzati al momento opportuno. Ed è in quest’ultimo caso che possiamo inserire la trattativa Juventus Cavani. L’affare si sarebbe chiuso qualche giorno fa quando qualcuno in casa Juve, dopo una cena, in un sms inviato ad un amico raccontava: “Abbiamo preso Cavani, tutto fatto, salta solo se non vendessimo Pogba”. I dirigenti bianconeri avrebbero trovato l’accordo con l’entourage del giocatore e con il Psg: 40/45 milioni al club francese, che ha abbassato il costo del cartellino intorno ai 37 milioni, 5,5 più bonus all’uruguaiano. Che Cavani al Psg non si trovasse più bene è ormai risaputo. Così la Juve ne ha approfittato per piazzare il colpo.

Leggi anche:  Haaland-Juventus, il padre del norvegese: "Ecco perché mio figlio rifiutò i bianconeri"

L’affare Juventus Cavani si realizzerà a patto che si verifichi una condizione: la vendita di Paul Pogba. Il centrocampista francese si trova bene a Torino, ma l’interesse di club del calibro di Real Madrid, Barcellona, Manchester United e City, e dello stesso Psg non può essere certamente snobbato. La Juve sarebbe disposta a lasciarlo partire perché incasserebbe una somma di denaro pazzesca (si parla di circa 100 milioni euro) e potrebbe investire sul mercato per rinforzare la rosa. Cavani rappresenta il primo obiettivo della lista. Alla Juve piace sin dai tempi dei Napoli e finalmente Andrea Agnelli ha l’occasione per realizzare il sogno di vederlo giocare con la maglia bianconera. Adesso dipende tutto da Pogba e dal suo manager, Mino Raiola.

  •   
  •  
  •  
  •