L’Inter perde il suo appeal: tre assi rifiutano i nerazzurri! E Thohir medita di restituire il club

Pubblicato il autore: Francesco Meola Segui

thohirL’Inter resta sempre l’Inter. Per blasone ed importanza il club nerazzurro è ancora oggi uno dei più importanti al mondo ma la crisi di risultati post-triplete sembra aver lentamente incrinato il suo appeal, soprattutto a livello internazionale. Se a questo aggiungiamo l’impossibilità di investire le cifre di un tempo per garantirsi grandi nomi e lauti ingaggi, ecco spiegato il motivo per cui nelle ultime ore ben tre assi hanno rispedito al mittente le offerte ricevute. Lavezzi. Nel mercato di gennaio la rottura con il Psg sembrava spingere Ezequiel Lavezzi proprio verso l’Inter ma alla fine l’impossibilità di spuntare l’ingaggio richiesto ha visto l’argentino declinare la proposta di Thohir. Il Pocho, a questo punto, potrebbe rimanere in Francia fino al 2016 (naturale scadenza del contratto) o puntare a qualche ricco club della Premier. Toulalan. Niente Inter anche per Jeremy Toulalan il quale, pur avendo raggiunto un accordo di massima con l’Inter, sta per accettare il rinnovo biennale propostogli dal Monaco, che negli scorsi giorni ha rilanciato a cifre non eguagliabili dal club di corso Vittorio Emanuele. Secco no, infine anche da parte di André-Pierre Gignac, bomber del Marsiglia. Il francese sta valutando l’ipotesi di restare magari riducendosi anche l’attuale ingaggio che comunque sarebbe più alto di quanto propostogli nelle scorse settimane dall’Inter. Insomma, stando alle prime risposte, sembra proprio che Thohir debba decidersi a mettere mano al portafoglio altrimenti il rischio di non riuscire ad accontentare Roberto Mancini sarà davvero elevato. In tutto questo, da spettatore deluso ed interessato, Massimo Moratti osserva l’evolversi degli eventi e non è escluso che il tycoon indonesiano possa tornare sui suoi passi restituendo l’Inter al petroliere qualora si rendesse conto che la sua politica economico sportiva non porti in breve tempo ai risultati sperati.

Leggi anche:  Eriksen-Inter: ecco quanto hanno sborsato i nerazzurri per acquistarlo
  •   
  •  
  •  
  •