L’Inter tra conferme e partenze: ecco i nomi di chi resta e chi andrà

Pubblicato il autore: Francesco Meola Segui

Ancora nove partite e Roberto Mancini deciderà definitivamente da quali giocatori ripartire.

Al momento quelli certi di restare all’Inter sono pochi e alcuni di questi sono coloro che giunsero a Milano soltanto lo scorso Gennaio. Prossimi alla conferma, quindi, i vari Santon, Shaqiri e Brozovic, mentre dei ‘vecchi’ non ci sono dubbi sulla permanenza di Palacio, capitan Ranocchia, i due portieri di riserva Carrizo e Berni D’Ambrosio.

In dubbio invece le posizioni di Medel e Dodò, con questo ultimo piuttosto lontano dal prototipo di giocatori voluti da Roberto Mancini come del resto non rientrano nei piani futuri del tecnico jesino i vari Jonathan e Campagnaro (entrambi in scadenza di contratto). Stesso discorso anche per Vidic (in rotta da tempo con l’allenatore) e Podolski, del cui arrivo l’Inter non si è mai veramente accorta.

Leggi anche:  Precedenti Inter Real Madrid, tutto ciò che c'è da sapere sulla sfida di stasera

Un discorso a parte meritano Icardi e Handanovic, con il primo disposto a rinnovare mentre il numero uno nerazzurro, pur gradito a Roberto Mancini, preferirebbe approdare in porti più tranquilli ed ambiziosi rispetto all’attuale Inter.

Sono da considerare in bilico, inoltre, le posizioni di coloro che sono rimasti quasi sempre ai margini dopo l’esonero di Walter Mazzarri, ossia Andreolli, Nagatomo, Kuzmanovic, Obi ed Hernanes.

Kovacic e Guarin, invece, lasceranno l’Inter solo in presenza di offerte importanti o qualora li si possa inserire in trattative che portino a Milano elementi di una certa caratura.

Nessun rinnovo, infine, per Felipe, il cui contratto di quattro mesi scadrà il prossimo 30 giugno mentre il giovane Puscas dovrebbe essere ceduto in prestito a qualche altro club italiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: