Milan: Robinho costa troppo, il Santos offre uno scambio

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

calciomercato Milan

Si avvicina la fine del campionato e con essa il calciomercato. Già da oggi, in casa Milan si parla molto del futuro di diversi giocatori che dovrebbero tornare in estate a Milanello. Tra questi figura anche Robinho, attualmente in prestito al Santos. L’attaccante brasiliano non ha mai nascosto la volontà di rimanere in Brasile ma i due club devono ancora trovare un accordo. Lo stipendio dell’ex Manchester City (circa 3.7 milioni di euro) è troppo oneroso per le casse del Peixe che ha quindi pensato ad una soluzione per mantenere Robinho in rosa.

Calciomercato Milan: il Santos offre un difensore per trattenere Robinho

Il presidente del Santos, Modesto Roma Junior, ha confermato che presto parlerà con il Milan per prolungare la presenza di Robinho nel club brasiliano ma allo stesso tempo ha sottolineato che non è disposto a spendere un Real per il giocatore. “Spendere soldi per comprare Robinho? – ha dichiarato il presidente a Yahoo! Esportes Brasil – Assolutamente no. Il Santos non ha soldi! Faremo offerte di altro tipo. Ci sono due cose da fare: trovare l’accordo con Robinho e con il Milan. A Robinho dobbiamo pagare quello che gli dobbiamo, non conosco le cifre precise, ma è abbastanza“. In sostanza Roma ha confermato le voci che vogliono che il Santos proporrà al Milan un diritto di prelazione su alcuni giocatori della sua cantera. Stando agli ultimi rumors, pare che il Peixe voglia scambiare Robinho con il giovane Gustavo Henrique, 22enne difensore centrale che ha partecipato con la nazionale verdeoro al Campionato Sudamericano Sub-20.

Calciomercato Milan: le altre trattative

In attesa di nuovi sviluppi riguardo la cessione del club (si parla di un terzo acquirente oltre a Mr Bee e Mr Lee), il Milan sta già lavorando sul mercato. In caso del molto probabile ritorno di Mattia Destro a Roma, l’ad Adriano Galliani ha trovato il suo sostituto in Belgio. Per il centrocampo si parla di Kyle Ebecilio del Twente, che raccoglierebbe l’eredità del partente Nigel De Jong. In difesa il nome nuovo è quello di Sebastian De Maio del Genoa mentre Gabriel rinnoverà il contratto ma rimarrà ancora un anno in prestito al Carpi prossimo alla promozione in Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: