Inter e Icardi, stop al rinnovo del contratto

Pubblicato il autore: Alberto Tuzi Segui

mauro_icardi

Giorni sempre frenetici per il calciomercato Inter, almeno nei proclami. Se sul fronte acquisti sono stati fatti diversi nomi di top player per dare finalmente qualità e esperienza alla rosa nerazzura, dalla difficile trattativa per Yaya Tourè passando per i vari Jovetic, Kondogbia e non da ultimi Benatia e Cuadrado, sul fronte interno una notizia riportata in queste ore fa tremare i tifosi della Beneamata: a differenza di quanto dichiarato nei giorni passati infatti continua la telenovela Inter Icardi riguardo il rinnovo del contratto dell’attaccante argentino. Proprio quando  sembrava tutto fatto, sulla base di un accordo da 3,5 milioni di euro l’anno, con diritti d’immagine suddivisi a metà tra Icardi e l’Inter. Intesa con firma attesa nel fine settimana, tanto da costringere la nuova agente di Maurito, alias Wanda Nara ad annullare un viaggio verso Madrid. Poi però l’intoppo.

Secondo Calciomercato.com dietro il mancato annuncio del rinnovo Inter Icardi ci sarebbe proprio la società nerazzurra stessa, protagonista di un inatteso dietrofront. Sarebbero stati proprio i diritti immagine, aspetto molto caro anche allo stesso Thoir, ad impedire il rinnovo del contratto di Icardi a queste cifre. Decisione improvvisa che spiazza l’entourage del giocatore, piuttosto irritato dopo che aver optato per il cambio di procuratore anche per facilitare il buon esito della trattativa. Icardi stesso poi in questi giorni era uscito allo scoperto sposando il progetto della nuova Inter di Mancini rifiutando le offerte di Atletico Madrid e Chelsea, resta da capire cifre a parte se ci sia altro dietro il brusco stop imposto sul rinnovo di Icardi: il mercato Inter potrebbe così attivarsi improvvisamente sul fronte uscite, per ora i tifosi si augurano che Wanda Nara non debba fare i biglietti anche per Londra…

  •   
  •  
  •  
  •