Roma, no al Milan per il rinnovo del prestito di Destro

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

destroluzzani

In occasione dell’ultimo Milan-Roma andato in onda a San Siro lo scorso 9 maggio, il direttore sportivo della Roma Sabatini e il vicepresidente e amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, avrebbero avuto modo di parlare del futuro di Mattia Destro. Il quale, intanto, dal canto suo, ha avuto modo in quella serata, di “regalare” un dispiacere alla sua ex squadra, realizzando un gol che potrebbe risultare pesante per la Roma in vista della volata Champions. Quanto alla trattativa tra le due società, c’è da dire che la Roma avrebbe rifiutato la proposta del Milan di un rinnovo di prestito di Destro per un’altra stagione. I rossoneri avrebbero offerto poco più di un milione di euro. Ma a queste cifre la Roma non tratta e, al momento, sembrerebbe che le due società non abbiano trovato un accordo. Quindi Destro la prossima stagione non vestirà la maglia rossonera. Ma neppure quella della Roma, visto che anche la società giallorossa non vuole Destro. Il giocatore, poi, avrebbe difficoltà anche di natura ambientale nel tornare a Roma, visto che i tifosi, già molto critici nei suoi confronti, non hanno certo digerito il gol che Destro ha realizzato ai giallorossi nella recente gara del Meazza. A questo punto per Destro si apre un’asta. Il giocatore vorrebbe rimanere in Italia ma, a parte un timido tentativo della Sampdoria, al momento non c’è nessuno che abbia manifestato un reale interesse per Destro. L’ipotesi estero, pertanto, non è da scartare. La Roma ha fretta di chiudere la questione Destro, ma certo la patata è davvero bollente. Mattia Destro rischia di diventare un problema per il mercato della Roma. Soprattutto se arriveranno per lui offerte troppo basse. La Roma non vuole svendere Destro e ora come ora rischia di ritrovarselo a Trigoria all’inizio della prossima stagione. Insomma, si rivivrebbe la stessa situazione di gennaio. Davvero un bel grattacapo.

  •   
  •  
  •  
  •