Berardi Juventus: il Sassuolo lo riscatta, ma in bianconero nel 2016

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Berardi Juve

Berardi Juventus: oggi è l’ultimo giorno delle comproprietà che, come ha stabilito il consiglio federale della FIGC, dalla prossima sessione di calciomercato – che ufficialmente inizierà l’1 luglio 2015 e terminerà l’1 settembre alle 23 – saranno abolite. La Juventus e il Sassuolo hanno deciso, nell’incontro che si è tenuto ieri, di far rimanere il gioiellino calabrese ancora per un anno nella squadra neroverde, con il diritto di “recompra” della Juventus per il prossimo anno, ad una cifra che dovrebbe essere di 18 milioni per il cartellino.

Un modo questo, per non far pesare il costo del cartellino del giocatore in bilancio. Dopo i vari acquisti in attacco, Allegri voleva puntare anche su di lui, ma i rischi di bruciarsi questo campioncino, classe ’94, erano troppo alti. Berardi quindi, dopo aver disputato un altro anno brillante con il Sassuolo, continuerà a fare parte di questa squadra nella prossima stagione, con la sicurezza però che nel giugno del 2016 vestirà bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Sarr, arriva dal Chelsea il rinforzo per la difesa nerazzurra