Calciomercato Juventus, quando giocare d’anticipo paga!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

juve marotta paratici agnelli

E’ una tendenza degli ultimi anni della dirigenza bianconera quella di muoversi per tempo sul mercato e visti i risultati raggiunti non si può dire certo che sia stata una mossa sbagliata. Anzi, tutt’altro. Uno dei tanti esempi parte proprio dalla guida tecnica della Juventus. Quando nell’estate scorsa ci furono le clamorose dimissioni di Antonio Conte proprio nel primo giorno di ritiro precampionato. Senza perdersi d’animo nel giro di pochissimo tempo ecco pronto il nuovo allenatore. Quel Massimiliano Allegri capace di portare a Torino il quarto scudetto consecutivo, la decima coppa italia ed arrivare alla finale di Champions League. Il calciomercato della Juventus per quanto concerne i calciatori poi ne ha fatti registrare tanti casi di come muoversi per tempo ed in largo anticipo abbia portato a chiudere dei veri e propri affari sia sotto l’aspetto economico che tecnico. Come non ricordare l’acquisto di Fernando Llorente un anno prima del suo effettivo arrivo alla Juventus praticamente a parametro zero e che ha contribuito non poco soprattutto nei primi anni in bianconero. Lo stesso dicasi per Carlitos Tevez, che quando sembrava destinato al Milan con un blitz della dirigenza bianconera è stato “dirottato” a Torino grazie alla convincente proposta della Juventus ed è noto a tutti il contributo straordinario che l’Apache ha dato nella sua militanza bianconera. Giocare d’anticipo dunque alla fine paga. E sembra proprio che anche quest’anno la Juventus sia partita con largo anticipo rispetto alle concorrenti. L’acquisto a parametro zero di Khedira appena svincolatosi dal Real Madrid ne è l’ennesima dimostrazione. Ma non sempre la Juventus ha cercato calciatori a parametro zero ma ha anche investito sui giovani e l’acquisto ultimo di Paulo Dybala, prima della fine dello scorso campionato, lo sta a dimostrare. Stesso discorso per i giovani attaccanti italiani Berardi e Zaza che dopo aver fatto tanto bene al Sassuolo ed essere stati riscattati dalla Juventus dovrebbero entrare a far parte della rosa bianconera per la prossima stagione. Ieri infine dopo aver appreso della volontà di Tevez di tornare con un anno di anticipo in Argentina la dirigenza bianconera non si è persa d’animo ed è subito corsa ai ripari con Beppe Marotta che è volato a Madrid ed ha chiuso con l’acquisto dell’attaccante croato Mario Mandzukic. Il calciomercato ancora non è entrato nel vivo ma la Juventus si è già portata avanti nel lavoro e non è detto che presto, anzi prestissimo, prima degli altri, possa chiudere qualche altra importante operazione di mercato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: