Calciomercato Milan: Galliani guarda, gli altri comprano

Pubblicato il autore: Luca De Iaco Segui

Adriano-Galliani-addio
Il calciomercato estivo, si sa, è sempre pieno di nomi e di trattative che la maggior parte delle volte sono solo fantacalciomercato e quello del Milan fa parte proprio di questo gruppo: un calciomercato fatto come sempre da tanti nomi importanti, da poche certezze (rinnovo di Abate e incedibilità di Diego Lopez) e da nessun colpo effettuato con una trattativa, anzi, rubata proprio dai cugini interisti. Per chi non sa di cosa si sta parlando è doveroso dare delle spiegazioni. Facciamo un salto indietro a circa una settimana fa, dove tutti i maggiori giornali e telegiornali sportivi affermavano con sicurezza l’acquisto imminente da parte del Milan del giovane talento Kondogbia, classe ’93 appartenente al Monaco. In lungo e in largo si scrisse dell’eccellente lavoro fatto da un indomito Adriano Galliani che nel giro di una settimana era riuscito a ingaggiare il giocatore francese e due altri grandi nomi: il forte attaccante Jackson Martinez e il clamoroso ritorno di Ibrahimovic. Non dimentichiamoci poi che il timoniere di questa corazzata doveva essere niente di meno che Carlo Ancelotti.

Nel leggere certe notizie i tifosi rossoneri non hanno potuto che festeggiare, rimanendo forse un po’ sorpresi da una società che in questi ultimi anni ha solo mostrato colpi mediocri fatti da molti parametri 0 o da prestiti con diritto di riscatto. La gioia dei tifosi è però durata poco e qualcuno avrà sicuramente pensato “Era troppo bello per essere vero!“; si perchè Kondogbia è stato rubato sotto al naso dai cugini interisti che, senza fare troppi proclami e senza perdersi tanto in chiacchiere, hanno cacciato 35 milioni cash al Monaco con tanto di rivincita per l’affare Bonaventura (giocatore che doveva passare all’Inter ma che all’ultimo minuto firmò per il Milan).
“Non fa niente” – dirà sempre qualcuno – “arriveranno comunque Jackson Martinez e Ibra!”. Macchè. Ibrahimovic non sembra voler lasciare nel breve periodo il PSG (il mal di pancia è passato) e Martinez ha ricevuto anche un’importante offerta dall’Atletico Madrid, oltre ad essere comunque oggetto di attenzioni di molti club europei, ma se la dirigenza rossonera non inizierà a tirar fuori i milioni sembra che anche quest’ultimo colpo sfumerà sotto agli occhi dei milanisti. Aveva proprio ragione Trapattoni: “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco“.

  •   
  •  
  •  
  •