Eto’o vicino l’addio alla Sampdoria

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

eto'o

Sembra giunta al capolinea l’avventura di Samuel Eto’o nelle file blucerchiate. Era arrivato a gennaio per rinforzare l’attacco della Sampdoria e in sei mesi ha totalizzato due reti con Cagliari a Marassi ed Empoli fuori casa. Non un ottimo bottino, ma aveva portato all’ambiente tanto entusiasmo. Ma alle sirene che arrivano dalla Turchia è difficile resistere per lui che un po’ girovago lo è, basti pensare a dopo l’Inter e la sua avventura nel lontano Daghestan nelle file dell’Aznhy. Ora è l’Antalyaspor che ha bussato alle sue porte e portando Samuel Eto’o a decidere di rescindere il contratto con la formazione di Ferrero.

Il numero 99 blucerchiato ha suscitato così tanto interesse che si è mosso addirittura il ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu che ha messo a disposizione un aereo privato con l’entourage della società turca per provare a convincere Eto’o e poi riportarlo in Turchia per la firma del contratto. Questa è la speranza anche del ministro turco tifoso della squadra di Gideon Gencer. Molto presto potrebbe arrivare la notizia della rescissione del contratto e della nuova avventura dell’attaccante camerunense in un nuovo campionato dove troverebbe il suo ex compagno nell’Inter, Wesley Sneider che milita nel Galatasaray. Un altro pezzo della prima Sampdoria di Ferrero lascia e a questo punto si aspettano gli acquisti, presto comincerà il ritiro per prepararsi al meglio per gli impegni di Europa League e la Samp rischia di perdere altri prezzi pregiati. Cortegiatissimo è l’attaccante italo brasiliano Eder, così come il centrocampista Roberto Soriano. Per quanto riguarda il fronte acquisti sembra tramontato il ritorno di Emiliano Viviano in blucerchiato, pare che tra le due società non ci sia accordo e quindi la Samp ha virato su Antonio Mirante, ormai ex del Parma.

  •   
  •  
  •  
  •