Inter, i dettagli dell’assalto a Nainggolan e le eventuali alternative

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

nainggolan

INTER: INIZIATO L’ASSALTO A NAINGGOLAN

Dopo le prime manovre di avvicinamento, sembra che l’Inter abbia iniziato a muoversi concretamente su Nainggolan, nel tentativo di strappare il sì del Cagliari e chiudere così ogni spazio ai rilanci della Roma. Chiaramente, i nerazzurri possono sfruttare il rapporto privilegiato instaurato con la società di Gulini durante lo scorso mercato estivo grazie alle cessioni in prestito di Benedetti, Longo e Crisetig. In particolare, per il centrocampista dell’under 21 la permanenza in Sardegna potrebbe prolungarsi di un altro anno, con Puscas e Camara pronti a partire da Milano per fargli compagnia. Alle contropartite tecniche, l’Inter sarebbe pronta a mettere sul piatto una cifra vicina ai 20 milioni per sostenere il Cagliari nella risoluzione della comproprietà con la Roma, un passo necessario per l’eventuale e successivo acquisto del giocatore. Dal canto suo, la società giallorossa aspetta l’incontro con i dirigenti del Cagliari, previsto per la prossima settimana, e intanto studia le contromosse per non farsi soffiare il giocatore. A farsi mettere in un angolo difatti la Roma non ci sta, avendo dalla sua parte la disponibilità di Nainggolan a restare nella Capitale, dove si è ambientato fin da subito trovando l’affetto e la stima dei tifosi.

INTER: LE ALTERNATIVE A NAINGGOLAN NON MANCANO

Considerata la già dichiarata lunghezza e complessità della trattativa per l’acquisto del centrocampista belga, l’Inter già da tempo si sta guardando intorno per evitare di rimanere con il cerino in mano qualora l’affare con il Cagliari non dovesse andare in porto. Ancora in piedi la pista che porta a Kondogbia, con il Monaco che, a differenza dei sardi, non sembrerebbe disposto ad accettare contropartite tecniche, optando per una soluzione che preveda una cifra vicina ai 20-25 milioni di euro. Più percorribili le piste che portano a Thiago Motta, Felipe Melo e Allan, uno dei quali potrebbe essere acquisto anche in aggiunta a Nainggolan, realizzando così il centrocampo muscolare pensato da Roberto Mancini. Per il centrocampista dell’Udinese la trattativa è già iniziata, con i friulani che, pur avendo rifiutato la prima offerta dell’Inter – 10 milioni più  il cartellino di Gaston Camara – sembrano disposti a dialogare.

  •   
  •  
  •  
  •