Inter scatenata , in arrivo 4 top player!

Pubblicato il autore: Antonio Branciforti Segui

INTER_MILAN_HOME_6_lr

INTER: AUSILIO E THOHIR HANNO PROGETTATO IL MERCATO, SEMBRANO AVER IN MANO UNA STRATEGIA CHE PORTERA’ AL CLUB NERAZZURRO UN FUTURO ROSEO.

Svolta nel mercato dell’Inter entro due settimane si chiuderanno 4-5 importanti acquisti per la squadra nerazzurro, che insieme a Icardi, cercheranno di dare la scossa all’ambiente. In attacco si chiuderà per Jovetic o Cuadrado, con ogni probabilità infatti uno dei due vestirà la casacca nerazzurra, con il primo leggermente favorito sul secondo poichè già Pellegrini ha dato il consenso alla sua partenza, ma attenzione a Cuadrado , che potrebbe sorpassare il montenegrino se il Chelsea deciderà di mettere sul mercato il colombiano dopo il colloquio tra società e giocatore. Sicuramente l’esterno colombiano sarebbe più utile alla causa nerazzurra , soprattutto perchè è un esterno naturale a differenza di Jovetic che è più una seconda punta. Nonostante ciò entrambi i giocatori potrebbero fare le fortune dell’Inter, sono pur sempre due grandi giocatori che conoscono e che hanno illuminato la nostra serie A con le loro grandi giocate. Il costo dell’operazione si aggira intorno i 20-30 milioni di euro.

Il mercato dell’Inter però si concentra più sul centrocampo, reparto in cui i nerazzurri hanno mostra più carenze negli ultimi anni. Orma quasi certa la partenza di Kovacic, i nerazzurri hanno già le idee chiare per rinforzare il centrocampo, infatti ci saranno due acquisti : Kondogbia e Thiago Motta in pole, con Melo, Darder e Allan dietro le quinte, ma attenzione potrebbe esserci un ritorno di fiamma sul mercato : Yaya Tourè. Kondogbia  sarebbe propenso per un approdo a Milano, infatti sembrerebbe che Mancini abbia convinto il Francese , che diventerebbe il perno centrale del centrocampo nerazzurro . La cifra offerta dai nerazzurri è di 25 milioni , la richiesta è di 35 ma si potrebbe chiudere a una cifra vicina ai 30 milioni. Thiago Motta invece ha già un accordo con i nerazzurri, e arriverà a Milano solamente se non troverà un accordo per il rinnovo con il PSG. Felipe Melo invece , anche se non fa impazzire la piazza nerazzurra, sembrerebbe l’acquisto più semplice , infatti con una somma pari a 5 milioni di euro Mancini potrebbe riabbracciare un suo ex giocatore. Allan e Darder sono discorsi un pò più complessi, ma sono trattative che si stanno sviluppando in parallelo a quelle di Kondogbia e Thiago Motta. Il costo dei due giocatori è simile : 10 – 13 milioni di euro . Per Yaya Tourè però sembra si voglia fare un ultimissimo tentativo, infatti Ausilio ha già nella sua agenda un incontro con il Manchester City per provare a convincere lo sceicco a cedere uno dei suoi uomini simbolo .

In difesa invece tutte le strade sembrano portare a Benatia! Certo questa sarebbe l’operazione più difficile per i nerazzurri perchè non sarà facilissimo far scendere le pretese del Bayern al di sotto dei 30 milioni di euro ma Ausilio ci proverà cercando di sfruttare i buoni rapporti col Bayern. Sicuramente il Marocchino è uno dei pochi giocatori che possa far fare il salto di qualità al reparto difensivo dell’Inter. Comunque riprende quota Micah Richards, da sempre pupillo di Mancini, e sicuramente sarà la prima alternativa a Benatia e forse anche l’acquisto più probabile.

Per il ruolo da portiere invece sembra riprendere quota una possibile permanenza di Handanovic, anche se difficilmente rimarrà a Milano nonostante il rinnovo. Sostituti possibili potranno essere Begovic o Bardi con il sogno Casillas.

Dunque se l’Inter decidesse di comprare sia Kondogbia che Cuadrado che Benatia spenderà un cifra pari a 80 milioni di euro, e quindi l’inter non sforerà la cifra stanziata per il mercato :60 milioni alla quale si aggiungeranno i 25 – 35 milioni di Kovacic per un totale di 85-95 milioni da reinvestire nel mercato.

POSSIBILE FORMAZIONE INTER 2015/2016 (4-2-3-1):

BEGOVIC; SANTON, BENATIA, RANOCCHIA, D’AMBROSIO; THIAGO MOTTA, KONDOGBIA; SHAQIRI (PALACIO), HERNANES, CUADRADO; ICARDI.

Una formazione davvero competitiva e che magari riuscirebbe a mettere anche in discussione l’egemonia bianconera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: