Mercato Inter: incontro Abramovich-Thohir per Salah, ma attenzione alla concorrenza

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

salah-fiorentina-febbraio-2015-ifa

Il mercato dell’Inter non si ferma più. Dopo aver consegnato a Mancini il centrocampista “fisico&qualità” (leggi: Kondogbia) richiesto dal tecnico di Jesi, ora i nerazzurri hanno virato le loro attenzioni su Salah, in predicato di tornare a Londra per ripartire verso nuove avventure. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport difatti, il talento egiziano sarebbe stato al centro del colloquio tra Thohir e Abramovich avvenuto nella giornata di ieri, con il tycoon indonesiano che avrebbe chiesto informazioni sul futuro del giocatore. Di ritorno da Firenze, nonostante la società toscana abbia già versato nelle casse del Chelsea il milione necessario al prolungamento del prestito, Salah non dovrebbe rimanere a Londra per molto tempo. I Blues difatti non sembrano voler tenere il giocatore, preferendo al contrario cederlo in prestito con obbligo di riscatto fissato a 22-23 milioni. Un’opzione che l’Inter gradirebbe molto, poichè permetterebbe a Thohir di rimandare all’estate del 2016 sia l’esborso che l’iscrizione al bilancio. Al momento però, la concorrenza non è assolutamente da sottovalutare: le ottime qualità mostrate dall’esterno nella seconda parte dell’ultima stagione hanno convinto la Fiorentina a optare per la conferma, anche se la volontà di Salah non sembra spingere verso la Toscana. Sul talento egiziano si è lanciata anche la Roma, alla ricerca di un esterno dopo la partenza di Gervinho, e in grado di offrire l’ambito palcoscenico della Champions League. Infine, sul giocatore ha iniziato a muoversi anche il Milan, che a questo punto avrebbe più di un motivo per provare a soffiare il giocatore ai cugini.

  •   
  •  
  •  
  •