Mercato Juve, il papà di Morata: “Mio figlio prova affetto per il Real, potrebbe ritornare”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Mercato Juventus

Mercato Juve, ad un giorno dalla finale di Champions League a Berlino, le parole del papà di Alvaro Morata lasciano perplessi i tifosi della Juventus che vedono nel numero 9 spagnolo, l’attaccante bianconero del futuro. Queste le sue parole rilasciate in un’intervista a ‘4G’ a proposito di mercato Juve: “Non escludo che mio figlio possa tornare al Real Madrid. E’ sul mercato ed è un professionista. Il calcio è come la borsa: in 48 ore può succedere tutto e il contrario di tutto. Prova molto affetto per il Real Madrid”. 
Morata che l’anno scorso vinse la Champions proprio con il Real Madrid conquistando la ‘decima’, potrebbe fare domani sera il bis con un’altra maglia, maglia che ad ora è bianconera, ma nel futuro potrebbe cambiare nuovamente, parola di papà Morata. Mercato Juve quindi aperto anche alla vigilia della Champions.
Morata però, non pensa al mercato Juve ma pensa ai tifosi del Real Madrid, ai quali vorrebbe regalare la gioia di vedere il Barcellona perdere, magari con un suo gol: “Un mio goal? Segnare ai blaugrana non sarebbe così doloroso come è stato farlo al Real. Voglio vincere sabato, anche per i tifosi merengue”. E’ concentrato quindi sulla finale di Champions League contro i blaugrana di domani sera e da come scrive ‘Tuttosport‘, crede di poter entrare con la Juve nella storia: “La Juventus può battere chiunque. Essere in finale contro il Barcellona significa che abbiamo fatto una grande stagione. Abbiamo lavorato tanto e ce la metteremo tutta. E’ normale che ci sia un po’ di pressione, ma quando giochi una finale di Champions ti concentri soltanto sulla partita e basta”. E a proposito di uomini d’attacco sul fronte opposto, parla così di ‘MNS‘: “Il loro tridente è fortissimo, ma c’è da dire che anche noi abbiamo dei difensori molto forti che cercheranno in tutti i modi di fermarli. Siamo undici contro undici, alla fine. Se potessi togliere loro un giocatore sceglierei Iniesta”.

  •   
  •  
  •  
  •