Mercato Juventus: Allegri vuole rinforzi da Chelsea e Real Madrid

Pubblicato il autore: Redazione Segui

mercato juventus

Mercato Juventus: nonostante Marotta ieri abbia detto che, con gli acquisti di Dybala e Khedira, il più è fatto e i tifosi bianconeri non devono aspettarsi altri grandi acquisti se non qualche piccolo ritocco, si ha la sensazione che invece qualcosa possa ancora succedere. Ieri c’è stato un summit prima delle vacanze tra Marotta, Paratici ed Allegri e i tre hanno raggiunto un accordo per il prolungamento del contratto del tecnico toscano fino a giugno 2017, con opzione fino al 2018. Sale anche l’ingaggio, da 2,4 a 2,8 milioni a stagione, più ricchi bonus legati soprattutto al piazzamento in Champions League.

Mercato Juventus: Allegri vuole un trequartista

Per la prossima stagione Allegri vorrà una Juventus diversa, una Juventus ancora più camaleontica di quella vista quest’anno. Sarà una Juve probabilmente senza Pirlo e con al suo posto un giocatore come Khedira, che non è un regista classico, ma ha più mobilità, tiro e inserimenti. A prescindere, poi, dalla cessione o meno di Pogba o Vidal, un altro che l’anno prossimo troverà più spazio sarà Sturaro, gente di corsa insomma, a fare da scudo davanti alla difesa. Ma soprattutto – ed è qui che Allegri ha chiesto i maggiori sforzi al mercato Juventus – il tecnico toscano vuole un trequartista, ruolo chiave nel suo 4-3-1-2.

Leggi anche:  Milan, ecco chi può sostituire Kjaer a gennaio: l'obiettivo di mercato

Mercato Juventus: si pensa a Oscar e Isco

I nomi che Allegri ha fatto a Marotta e Paratici sono due: il brasiliano Oscar del Chelsea e lo spagnolo Isco del Real Madrid. Due nomi importanti di due squadre importantissime, ma che quest’anno, per un motivo o per l’altro, non sono stati impiegati dai loro rispettivi allenatori tanto quanto avrebbero voluto. Visto il valore dei giocatori, il costo del cartellino e dell’ingaggio sono elevati, ma Allegri ha chiesto alla dirigenza di fare uno sforzo, per riuscire a costruire una squadra che il prossimo anno possa provare a ripetere la stagione appena trascorsa e, se possibile, a migliorarla. Il che vorrebbe dire una cosa sola: vincere la Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •