Morata giura amore alla Juve: “Io rimango qui”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

untitled9I timori erano fondati. Benitez ci aveva provato. E lo ha fatto fino all’ultimo. Voleva Morata, il Real per qualche giorno aveva cullato la speranza del ritorno del figliol prodigo. Nulla di tutto questo. E’ lo stesso Morata, dal ritiro della nazionale spagnola (domani sfida contro la Bielorussia per la qualificazione agli Europei) a spegnere gli entusiasmi del Real Madrid e a dare una gioia ai tifosi della Juve: “Credo che alla Juve io debba molto per aver scommesso su di me, – le parole di Morata- sono felice a Torino e ho il dovere di ridare tanto quanto ricevuto da questo club”.

Insomma, le sirene spagnole sembrano del tutto rispedite al mittente, Morata è pronto per un’altra stagione nel campionato italiano. Vuole essere ancora protagonista, magari migliorandosi, magari diventando il vero leader dell’attacco bianconero. Il prossimo anno la concorrenza sarà lo stesso molto agguerrita. E’ arrivato un pezzo da novanta come Dybala, mentre Tevez resta in attesa anche se, come si sa, ha ancora un anno di contratto. Morata è pronto a prendere per mano la Juve a suon di gol. La concorrenza non può che stimolarlo. Il giocatore deve molto alla Juve e oggi non ha mancato di riconoscerlo, dimostrando di essere davvero affezionato al club bianconero. E’ diventato in pochi mesi uno degli idoli del tifosi. L’avventura bianconera di Morata proseguirà. Con buona pace di mezzo mondo calcistico che farebbe carte false pur di assicurarselo.

  •   
  •  
  •  
  •