Nainggolan: Sabatini a Milano per chiudere

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

NainggolanVoci, smentite e silenzi. Continua senza soste la telenovela Nainggolan: il forte centrocampista belga è al centro del mercato in questi giorni. La Roma, nei giorni scorsi, sembrava averlo in pugno ma poi l’affare si era di colpo arenato. Si tratta ad oltranza sul riscatto della seconda metà del cartellino di Nainggolan, in comproprietà con il Cagliari di Giulini. Proprio il presidente e patron del Cagliari in mattinata aveva glissato su chi gli chiedeva se erano veritiere le voci, sempre più insistenti, di un forte interessamento della Juventus, spiegando poi che non c’è ancora l’accordo con la Roma. In più ci si è messo anche L’Unione Sarda, quotidiano isolano, che ha addirittura parlato di un accordo raggiunto nella notte tra il Cagliari e la Juventus per acquistare la metà del cartellino di Nainggolan appartenente al club sardo: 18 milioni più Mattiello e Tello. Verità o menzogna? Capozucca, ds della società sarda, ha smentito categoricamente le voci che circolavano, definendole cavolate e spiegando che la Roma ha la priorità per Nainggolan.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus - Sampdoria: streaming e diretta TV, SKY o DAZN?

E ora? Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo Walter Sabatini ha da poco lasciato il Visconti Palace di Milano, luogo delle trattative della società capitolina nel capoluogo lombardo, e filtrerebbe ottimismo per il riscatto totale di Radja Nainggolan. L’offerta dovrebbe aggirarsi intorno ai 14 milioni di euro; da capire se nella trattativa finirà anche Davide Astori (come spiegava ieri l’emittente radiofonica Rete Sport) oppure quei soldi serviranno soltanto per il belga. Nelle prossime ore si attendono ulteriori sviluppi, la vicenda Nainggolan è destinata a chiudersi entro questa settimana.

  •   
  •  
  •  
  •