Napoli, ipotesi Destro. Ma prima quattro colpi…

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

destro-milanSistemata la guida tecnica, De Laurentis ora si può concentrare con i suoi uomini di mercato (si attende ancora l’ufficialità dell’ingaggio di Giuntoli come nuovo ds) nel rinforzare il Napoli da mettere a disposizione di mister Sarri. Il presidente avrebbe già pronti quattro colpi, da consegnare subito al nuovo tecnico degli azzurri: il primo è Pepe Reina. Nelle ultime ore anche Rummenigge ha confermato i tanti rumors di mercato e già da lunedì potrebbe esserci la firma del portiere spagnolo. Per lui si tratta di un ritorno, dopo l’anno in prestito nella stagione 2013/14. Tornerà alla base anche Luigi Sepe, che dovrebbe fargli da secondo, pronto a mettersi in mostra nelle occasioni che Sarri deciderà di concedergli. Il secondo colpo, in ordine cronologico, dovrebbe essere quello di Mirko Valdifiori. Il regista dell’Empoli e della Nazionale si è detto lusingato dell’interesse di club come il Napoli e l’offerta dei partenopei, 6 milioni di euro cash, dovrebbe bastare a convincere il presidente Corsi a liberarsi del 29enne centrocampista. Il terzo colpo riguarda ancora il centrocampo. Stiamo parlando di Allan. Il brasiliano dell’Udinese, 24 anni, quest’anno ha definitivamente ottenuto la consacrazione nella nostra Serie A. Pozzo e De Laurentis ne hanno parlato a lungo nei giorni scorsi, come confermato dal ds friulano Giaretta, e pare che la distanza economica fra i due club sia minima. Si potrebbe chiudere intorno ai 15 milioni di euro, così da dare a Sarri la possibilità di costruire sin da subito il suo centrocampo, con Allan, Valdifiori e Hamsik. Il quarto colpo sarà in difesa, e dovrebbe avere il nome di Tonelli. Il centrale dei toscani, 5 gol in stagione, conosce bene Sarri e farebbe i salti pindarici pur di seguirlo a Napoli. Da capire se l’Empoli vorrà privarsi di un altro tassello importante della sua ottima stagione, dopo l’addio di Rugani e, come detto, di Valdifiori. In alternativa piace Hysaj, sempre dei toscani. Mentre non si molla la pista Darmian (su cui, però, è in vantaggio il Bayern Monaco).

Concluso questo poker di acquisti, e terminata la Coppa America, in cui è protagonista Higuain, conosceremo anche il futuro del Pipita. Non è più un segreto che l’argentino piaccia a mezza Europa. Mourinho lo vuole al Chelsea, Wenger all’Arsenal, ma anche le due di Manchester, l’Atletico Madrid e il Real Madrid di Benitez gli hanno strizzato l’occhio. De Laurentis vorrebbe monetizzare il più possibile e non scenderà sotto i 50 milioni di euro richiesti. Dovesse avvenire la cessione di Higuain, tramontata la pista Jackson Martinez, vicinissimo al Milan, il Napoli virerebbe verso Ciro Immobile o, voce dell’ultima ora, Mattia Destro. L’attaccante della Roma, in forza al Milan proprio nell’ultima metà della passata stagione, non ha brillato in rossonero e sicuramente non resterà con i giallorossi. Il suo entourage è alla ricerca di una piazza che possa rilanciarlo, promettendogli e garantendogli il ruolo da titolare che il suo assistito merita e richiede ormai da due stagioni. Napoli potrebbe essere la soluzione giusta. Resta da capire se De Laurentis vorrà spendere 15 milioni di euro per un goleador non da 20 gol a stagione e se la Roma sarà disposta a rinforzare una diretta concorrente in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •