Salah “chiama” Jovetic: l’Inter è “obbligata” al doppio colpo. Ecco perchè

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

salah joveticPrendi 2 e paghi 1. Come nelle migliori tradizioni pubblicitarie, anche il calcio spesso e volentieri riflette i meccanismi del marketing. Così l’Inter, da tempo sulle tracce di Salah, per chiudere la trattativa potrebbe essere “spinta” ad acquistare anche l’attaccante del Manchester City Stevan Jovetic, comunque già presente sulla lista della spesa stilata da Mancini. Ma andiamo con ordine e partiamo da Salah. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, i nerazzurri hanno già ottenuto il sì dell’attaccante egiziano, ma la faccenda è molto più complicata di quanto possa sembrare. Le prime certezze si avranno da domani, quando l’agente di Salah, Fali Ramadani, incontrerà la Fiorentina per discutere l’eventuale rinnovo del prestito. Come riportato già ieri, la società viola ha già pagato il milione previsto per prolungare la permanenza del giocatore a Firenze, il cui ingaggio verrebbe ritoccato in vista della prossima stagione. Salah però non sembra voler rimanere in Toscana, sopratutto dopo la partenza di Montella, e ha chiesto al suo procuratore di sondare le possibili soluzioni. Ed è qui che si sprigiona l’importanza di Fali Ramadani, la cui soddisfazione dei propri interessi potrebbe essere di primaria importanza nella trattativa. Ecco allora che, qualora l’Inter dovesse affondare il colpo anche su Jovetic, rappresentato dall’agente albanese, i rapporti tra le parti si farebbero inevitabilmente più stretti, magari quanto basta per intavolare una conversazione unica. Attenzione però, perchè lo stesso discorso vale anche per la Fiorentina, che al momento sta valutando il rientro di Rebic e l’acquisto di Maksimovic, entrambi rientranti nella “scuderia” di Ramadani. Al momento l’Inter sembra avanti, ma la prima parola spetta alla Fiorentina, che potrebbe provare l’acquisto dell’intero pacchetto targato Ramadani.

  •   
  •  
  •  
  •